Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Lunghe passeggiate nella leucemia

di
Pubblicato il: 11-06-2008
Sanihelp.it - Stilare un programma giornaliero di passeggiate per i pazienti affetti da leucemia mielogenica (AML) e sottoposti a chemioterapia può essere di grande beneficio: è quanto sostiene uno studio condotto presso l'università di Taiwan.

I ricercatori hanno seguito 22 pazienti con AML, li hanno divisi in maniera random in 2 gruppi: nel primo i pazienti sono stati sottoposti per 3 settimane a programma di attività fisica strutturato in passegiate di 12 minuti ogni giorno, per 5 giorni a settimana, per 3 settimane.
Il gruppo di controllo, invece, è stato sottoposto alle normali cure ospedaliere.

I pazienti sottoposti al programma di passeggiate hanno mostrato di accusare meno la fatica, lo stress e la depressione conseguenti la chemioterapia.
Lo studio, pubblicato sulla rivista Journal of Pain and Symptom Management, conclude sull'opportunità di somministrate ai pazienti in chemioterapia, indipendentemente dal tipo di tumore, programmi di attività fisica costante, ma non troppo impegnativa, al fine di meglio sopportare la fatica che si avverte dopo chemioterapia.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti