Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Deficit erettile: per molti la terapia arriva dal web

di
Pubblicato il: 20-06-2008
Sanihelp.it - È all’ordine del giorno il problema delle merci contraffatte che in grandi quantitativi varcano le nostre frontiere. Si è da pochi giorni discusso l'ultimo rapporto della Direzione Generale tasse e dogane dell'Unione Europea, secondo cui sono più che triplicati (+264%) in un solo anno i falsi di creme, cosmetici e altri prodotti di igiene personale, bloccati alla frontiera, e sono aumentati soprattutto i medicinali a marchio contraffatto (+51%).
Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità a livello mondiale risulta contraffatto un farmaco su 10. In Italia il pericolo maggiore viaggia sul web, il principale canale non autorizzato per l’acquisto dei farmaci illegali, soprattutto per problemi sessuali.

Nel sottolineare la scarsa sicurezza della modalità di acquisto via Internet, che non consente al paziente una verifica sulla provenienza e sul contenuto del prodotto che gli sarà inviato, la Società Italiana di Andrologia invita a non aggirare la prescrizione medica e a rivolgersi a uno specialista per avere informazioni adeguate e corrette e valutare quale sia la terapia più adatta contro il deficit erettile.
Per l’assunzione di questo genere di farmaci occorre una puntuale verifica dello stato di salute del paziente. Solo un medico è in grado di scongiurare complicazioni legate all’uso non corretto dei farmaci e individuare la causa del problema. Una visita annuale dall’andrologo permette di fare prevenzione e, inoltre, di effettuare un controllo della propria salute sessuale. 

L'unico acquisto che garantisce il consumatore sulla provenienza dei farmaci che utilizza per la propria salute è quello fatto in farmacia, i cui canali di approvvigionamento sono selezionati e controllati.  Questo vale in particolare per i farmaci contro il deficit erettile, che nel nostro Paese sono venduti sempre sotto prescrizione medica.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
SIA

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti