Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Fumo: il 30% degli italiani smette per essere più bello

di
Pubblicato il: 22-07-2008
Sanihelp.it - Il nuovo Centro Studi e Informazioni sul Tabagismo GlaxoSmithKline Consumer Healthcare ha condotto la prima ricerca sulla popolazione italiana con l’obiettivo di delineare i differenti profili degli ex fumatori. Nella convinzione che la forza di volontà sia una delle principali leve per combattere le dipendenze, si è voluto indagare su quella fetta di popolazione che potrebbe essere d’esempio a chi è intenzionato a spegnere la sigaretta per sempre.

Considerando ex fumatori coloro i quali hanno superato la dipendenza dal tabagismo da almeno tre mesi, l’indagine ha permesso di fornire una loro esatta profilazione non solo dal punto di vista delle variabili socio demografiche, ma anche di quelle comportamentali, degli atteggiamenti, delle attitudini e degli stili di vita.

L’indagine dimostra che anche i fattori estetici hanno una certa rilevanza nello spingere le persone a smettere: il 29,9% degli intervistati ammette di avergli dato un certo peso e il 14% li riconosce come molto importanti nell’azione a favore della propria forza di volontà. Per esempio: colorito spento, rughe e invecchiamento cutaneo preoccupano in particolar modo le donne fra i 35 e i 44 anni, con un livello di istruzione alto, senza figli di età inferiore ai 12 anni e abitanti in piccoli centri del Nord Ovest.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Centro Studi e Informazioni sul Tabagismo GlaxoSmithKline Consumer Healthcare

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti