Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Giornata Mondiale del Cuore 2008

Sai com'è fatto il cuore?

di
Pubblicato il: 04-08-2008

È il muscolo più importante di tutto il corpo. E per mantenerlo sano e forte bisogna tenere sotto controllo i fattori di rischio.

Sanihelp.it - Il cuore è un muscolo posto nella cavità toracica, ricoperto e protetto da una sottile membrana detta pericardio. È l'organo centrale dell'apparato circolatorio; funge da pompa e permette al sangue di circolare.

Sotto al pericardio si trovano tre strutture una interna all'altra: l'epicardio, costituito da tessuto connettivo, contenente capillari sanguigni, capillari linfatici e fibre nervose; il miocardio, costituito da fibre muscolari cardiache orientate in modo da permettere la corretta contrazione; l'endocardio, costituito da cellule endoteliali con la funzione di favorire lo scorrimento del sangue all'interno del cuore.

Il cuore è diviso in quattro cavità: gli atri (destro e sinistro) posti superiormente; i ventricoli (destro e sinistro) posti inferiormente. L'atrio e il ventricolo destro sono in continuità tra loro formando il cuore destro (che pompa il sangue venoso), così come comunicano le due cavità sinistre, formando il cuore sinistro (che pompa il sangue arterioso).
Dal cuore si dipartono quattro vasi sanguigni: anteriormente, l'aorta a sinistra e l'arteria polmonare a destra, posteriormente la vena cava superiore e la vena cava inferiore che sfociano nell'atrio destro. Tra questi quattro vasi si trovano le vene polmonari destre e sinistre che sfociano nell'atrio sinistro.

Il cuore funziona come una pompa: richiama nelle sue cavità il sangue venoso, lo manda ai polmoni da dove le vene polmonari lo riportano nuovamente al cuore che, attraverso l'aorta, lo porta in tutte le reti capillari. L'afflusso verso il cuore avviene attraverso il sistema venoso, quello dal cuore alla periferia attraverso il sistema arterioso.

Dall'aorta si dipartono le arterie coronarie, che si diramano irrorando tutto il cuore fino all'apice. La coronaria destra e i due rami principali della coronaria sinistra (discendente anteriore e circonflessa) sono considerati i tre vasi principali per l'irrorazione sanguigna del cuore, e hanno un ruolo importante nell’insorgenza di una grave malattia cardiovascolare: la cardiopatia ischemica.
La corretta funzionalità delle coronarie è un presupposto fondamentale per ridurre il rischio di cardiopatie. A questo fine, è importante condurre una vita sana e tenere sotto controllo i fattori di rischio cardiovascolari.  


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti