Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'emicrania cronica danneggia il cervello

di
Pubblicato il: 26-08-2008
Sanihelp.it - I pazienti che soffrono di frequenti attacchi di emicrania evidenziano attraverso risonanza magnetica, un maggior numero di danni cerebrali rispetto ai controlli: è quanto sostiene uno studio condotto da ricercatori olandesi e pubblicato sulla rivista Headache.

Gli studiosi hanno sottoposto a risonanza magnetica 28 donne normalmente affette da emicrania o con storia di emicrania e hanno confrontato le lastre con quelle di 28 donne che non hanno mai sofferto di emicrania.
Molte aree del cervello delle donne con emicrania risultano «anormali» rispetto a quelle dei controlli: in particolare le zone del lobo frontale e parietale, zone deputate al controllo di diverse funzioni cognitive come il sonno e la pressione arteriosa.

Le donne che soffrono di più di tre attacchi di emicrania al mese hanno un cervello più danneggiato delle donne che hanno attacchi di emicrania meno frequenti come pure chi soffre di emicrania da più di 15 anni ha un cervello più danneggiato di chi combatte da meno anni con questo disturbo.
Gli elementi emersi da questo studio hanno bisogno di maggiori investigazioni avvalendosi soprattutto di neuroimmagini


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti