Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Trekking

Tutto quello che occorre per fare trekking

di
Pubblicato il: 24-09-2008

Partire preparati e ben equipaggiati è la prima regola per preservare la camminata da spiacevoli inconvenienti. Ecco qualche suggerimento per aiutarvi a preparare lo zaino

Sanihelp.it - Chi è stato scout lo sa: Baden Powell, il fondatore, diceva che «Non esiste buono o cattivo tempo, ma buono o cattivo equipaggiamento». Nulla di più saggio per quel che riguarda la montagna e le escursioni.

Proviamo a vedere insieme allora che cosa portare nello zaino e cosa indossare.

Giacca impermeabile anti-vento. Leggera ma protettiva, se piegata ingombra poco spazio nello zaino. Meglio evitare mantelle o k-way: non traspirando rischiano di trasformarsi in una vera e propria sauna. Inoltre una volta indossate, sono ingombranti e difficili da governare in caso di vento.

Pile: vale sempre la buona vecchia regola del vestirsi a cipolla, cioè a strati sovrapposti; all’occorrenza si può sempre aggiungere o togliere qualcosa.

Maglietta: meglio quelle di materiale sintetico, oggi sono facilmente recuperabili nei negozi sportivi. Vantaggi? Non si impregnano di sudore, non si raffreddano, pesano poco, si lavano e si asciugano in un attimo.

Pantaloni lunghi se si va nel bosco (le gambe altrimenti sarebbero piene di graffi o di irritazioni per eventuali ortiche), meglio evitare jeans e velluto: sono pesanti e se si bagnano fanno fatica ad asciugare. D’estate via ai pantaloncini.

Calze da trekking, magari quelle rinforzate alla caviglia e che non fanno sudare il piede.

Scarponi: meglio alti, proteggono le caviglie. L’importante è che abbiano una buona suola e che siano di materiale impermeabile (il Goretex è l’ideale). Nelle camminate meno impegnative vanno benissimo gli scarponcini da trekking più bassi.

Cappello per proteggersi dal sole o dal freddo.

• Eventualmente guanti, se camminate d’inverno.

Zaino: la capienza varia a seconda dei modelli. L’importante è che abbia gli spallacci rinforzati, che sia adatto per la schiena e che abbia le cinghie per essere legato in vita. Utile il coprizaino in caso di pioggia.

• Facoltativo l’uso delle racchette: possono essere un buon sostegno, in quanto aiutano a scaricare il peso.

• Occhiali da sole, creme protettive, stick per le labbra, coltellino, kit di pronto soccorso.

Borraccia piena d’acqua.

Cibo: snack leggeri, frutta e panini per un eventuale pranzo.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti