Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Speciale Uva e Vino

Uva e vino: i nuovi elisir

di
Pubblicato il: 01-10-2008

Non più solo grappoli e bicchieri. Uva e vino sono oggi i protagonisti di percorsi benessere in cui relax, gusto e salute si sposano alla perfezione. La mappa italiana della vinoterapia

Sanihelp.it - Bentornata uva! Con l’arrivo dell’autunno i deliziosi chicchi ricominciano ad affollare i banconi dei fruttivendoli e a colorare di allegria le nostre tavole. E a braccetto con l’uva torna anche il vino, protagonista non più solo delle tavole autunnali ma anche, da qualche anno ormai, di tanti innovativi e sensoriali percorsi di turismo abbinato al benessere.
Tanti hotel, centri benessere e beauty farm hanno infatti ormai imparato a fare tesoro della lunga tradizione naturale di utilizzare i frutti della terra a seconda delle stagioni, scoprendone nel tempo caratteristiche e benefici.

La vinoterapia trova in Alto Adige, terra di uve fantastiche e vini pregiati, un naturale sviluppo. I bagni più innovativi vengono preparati con una speciale miscela di acque termali, uva, mosto e oli biologici, mentre i massaggi vengono praticati anche con gli acini, ottimi per una pulizia profonda della pelle. I polifenoli contenuti nei semi, infatti, combattono i radicali liberi e hanno un effetto benefico sulla microcircolazione. Inoltre hanno una profonda azione levigante, idratante e sono un ottimo nutrimento per la pelle aiutandola a rimanere giovane ed elastica.
Al Romantik Hotel Turm di Fié, suggestiva beauty farm ai piedi del massiccio dello Sciliar, vengono proposti massaggi all’olio di vite su pietra calda e bagni alle vinacce in coppia, il tutto, naturalmente, accompagnato da un buon bicchiere di vino rosso.
Nelle immediate vicinanze del Lago di Caldaro, circondato dalle viti del vino doc omonimo, l’Hotel Seeleiten propone invece il bagno e il peeling alle vinacce di Chardonnay.

Ma non si può parlare di vino e uva senza nominare la Franciacorta, la terra che per prima ha ereditato e trapiantato dalla Francia la tradizione della vinotherapie. Da provare, alla Locanda della Franciacorta  l’originale idromassaggio all’acqua rossa (cioè agli estratti di uva) e i massaggi manuali con l’esclusivo olio da vinaccioli.

Percorrendo lo Stivale le proposte non mancano. Nella splendida cornice delle colline toscane sorge il centro benessere Le Case del Borgo, che propone un percorso di bellezza al vino adatto a chiunque, con lo scopo di idratare, rigenerare le cellule della pelle e avere un effetto anti-age. La pelle viene preparata gradualmente partendo da una sauna o un bagno turco a scelta, per poi passare alla doccia tropicale e alla fine rilassarsi in un bagno caldo a cui è stato aggiunto estratto di vino e pot-pourri dal delicato profumo di vino. Il percorso termina nella zona relax, sotto lampade che hanno la capacità di riscaldare la muscolatura.

Dalla Toscana alle Marche: al Centro Salute Erba Vita delle Montegrimano Terme (Pesaro) si può provare un suggestivo percorso che comincia con una calda immersione in vasca idromassaggio con vino rosso e acqua termale, prosegue con un massaggio con vino caldo ed estratti di vinaccioli d'uva micronizzati, passa al bendaggio caldo con vino e olio essenziale di vinacciolo e termina con un trattamento viso con oli essenziali ed estratto di vinaccioli d'uva. 
In Umbria, la più profumata vinoterapia è offerta dal Relais & Centro Benessere Le Tre Vaselle, ricavato in una grande casa seicentesca appoggiata alle mura del borgo medioevale di Torgiano.  

Alla salute!



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti