Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Vitamina D nella dermatite atopica

di
Pubblicato il: 14-10-2008
Sanihelp.it - Piccole supplementazioni di vitamina D sembrano migliorare alcune patologie croniche della pelle come la dermatite atopica: è quanto sostiene uno studio condotto presso l’Università della California a San Diego e pubblicato sulla rivista Journal of Allergy and Clinical Immunology.

La dermatite atopica è una condizione cronica che si manifesta con rossore, prurito, desquamazione nel 10-20% dei bambini e in un adulto su 3.
La dermatite atopica espone il paziente ad una maggiore probabilità di incorrere in infezioni della pelle sostenute da Staphilococcus Aures, herpes virus e pox virus, forse perché a causa della condizione patologica di base, ovvero la presenza di dermatite atopica, la pelle non è in grado di produrre una proteina con attività antimicrobica che normalmente produce.

Lo studio ha seguito 14 pazienti affetti da una forma grave di dermatite atopica e 14 controlli.
Questi pazienti hanno ricevuto tutti i giorni, per 3 settimane, 4000 unità di vitamina D: i pazienti affetti da dermatite atopica, ma anche i controlli, hanno mostrato un sensibile aumento dei livelli della proteina con attività antimicrobica


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti