Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Contro gli errori medici arriva il farmacista di reparto

di
Pubblicato il: 21-10-2008
Sanihelp.it - In molti paesi anglosassoni è già realtà, ora è in arrivo anche da noi. Il farmacista di reparto è una presenza che, accanto a medico e infermiere, contribuirebbe a evitare il 30% degli errori di terapia e abbassare la spesa farmaceutica ospedaliera del 40%. Potrebbe rivestire anche un importante ruolo di consigliere per i dubbi del malato sulla terapia e avvertire il medico di possibili interazioni pericolose da farmaci. Notizia e dati giungono dal 29° Congresso Nazionale della Società Italiana Farmacia Ospedaliera e dei servizi farmaceutici delle aziende sanitarie (SIFO) di Napoli.

Gli effetti molto positivi del farmacista in corsia sono stati valutati in due studi condotti a Napoli e Torino. Secondo uno studio triennale il 50% delle prescrizioni contiene almeno un errore di grado lieve e la metà degli errori avviene in fase di prescrizione e al mattino quando viene somministrata la maggior parte dei farmaci, seguita dalla fase di preparazione dei medicinali (24% degli errori). Il secondo periodo più a rischio sulle 23 ore di operatività è la notte, in cui avviene il 30% degli sbagli.

Altri strumenti che consentono di diminuire rischi e spesa sono l’armadio farmaceutico informatizzato (cioè il collegamento elettronico tra corsia e scaffale della farmacia) e la dose unitaria che parte da una confezione di farmaco da cui viene estrapolata la quantità necessaria all’utilizzo giornaliero.

Un altro studio delle Molinette di Torino ha valutato l’impatto del farmacista di reparto sulla spesa: nel corso dell’ultimo anno su 8 reparti indagati, il risparmio è stato del 41,4% pari a 1.200.000 euro. Inoltre la sola presenza del farmacista in corsia ha dimezzato il numero di farmaci utilizzati a parità di efficacia della cura, evitando doppioni inutili e ottimizzando il magazzino. Tanto che l’Università di Torino ha dato il via quest’anno al corso di specializzazione post-laurea di farmacista ospedaliero di reparto.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
SIFO

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti