Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Epistassi: cos'è, cause e prevenzione

Sangue dal naso? Niente panico

di
Pubblicato il: 04-11-2008

Quando succede, la paura è tanta. In realtà il sangue dal naso è un fenomeno frequente nei bambini e in genere innocuo. Qualche consiglio per prevenirlo.

Sanihelp.it - Nei bambini è abbastanza frequente, ma provoca ugualmente spavento e preoccupazione nei genitori. Il nome esatto, epistassi, non sempre è noto: si tratta semplicemente dalla comunissima fuoriuscita di sangue dal naso.

L’epistassi è un’emorragia nasale dovuta alla rottura dei capillari presenti nella mucosa. Nei bambini non è quasi mai un fenomeno preoccupante, anche se il flusso di sangue può essere così abbondante da spaventare molto i genitori.
Si manifesta prevalentemente nei maschi dopo i due anni di età. Di solito coinvolge solo una narice; se interessa entrambe le narici è meglio consultare il pediatra, perché può essere la manifestazione di una malattia che coinvolge tutto l’organismo.
Se avviene mentre il bambino dorme, il sangue può essere inghiottito o vomitato, oppure eliminato con le feci, che possono apparire di colore scuro: anche questo fatto non deve allarmare.

Perché succede? I fattori che possono determinare la rottura dei vasi sanguigni presenti all’interno del naso possono essere: colpi al naso, traumi derivanti dall’inserimento di un corpo estraneo, l’abitudine di soffiarsi continuamente il naso in caso di allergia o raffreddore, oppure, raramente, presenza di malattie infettive, emofilia o aumento della pressione arteriosa.

Per prevenire l’epistassi:
• badare che il bambino non infili corpi estranei nel naso
• evitare che rimanga a lungo in ambienti fumosi
• evitare l’uso di spray nasali o farmaci decongestionanti perché possono provocare emorragie
• non soffiare il naso al bambino per almeno 24 ore dopo l’emorragia.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
È nato mio figlio, Red Edizioni

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti