Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Speciale Riso

Riso e salute: 7 motivi per mangiarlo

di
Pubblicato il: 06-11-2008

Possibile che in un minuscolo chicco ci siano così tante proprietà? Ecco tutti i vantaggi di un piatto di riso.

Sanihelp.it - In Oriente ma non solo, fin dall’antichità, il riso è sempre stato considerato come un prezioso rimedio, tanto da essere venduto nelle botteghe degli speziali. Fin dai tempi degli antichi Romani, al riso sono riconosciute proprietà preziose per la bellezza e la salute. Eccole.

1. Digeribilità invidiabile, favorita dalla buona concentrazione di vitamina B. La sua permanenza nello stomaco è all’incirca di un’ora e quindi decisamente inferiore a quella di altri alimenti, come la pasta o la carne, che necessitano anche di 3 ore per venire digeriti.

2. Regolarizzazione intestinale. Già nell’ ‘800 la medicina attribuiva a una dieta a base di riso la proprietà di contribuire alla guarigione di affezioni flogistiche intestinali e ancora oggi le infezioni di minore entità vengono risolte consigliando una dieta a base di riso in bianco. Inoltre la versione integrale, molto ricca di fibre, facilita l’evacuazione intestinale. Bollito, è un alimento particolarmente adatto alle diete degli ammalati e dei convalescenti.

3. Alto valore biologico delle sue proteine, che permette all’organismo di assimilare la maggior parte delle sostanze nutritive in esso contenute. Inoltre la quantità di lisina presente assegna alle proteine del riso il valore biologico più alto tra i vari cereali.

4. Miniera di minerali. Il riso è ricco di potassio, che aiuta a regolare il ritmo cardiaco, selenio, che contribuisce ad aumentare le difese immunitarie e la produzione di anticorpi, silicio, che ha la proprietà di stimolare le cellule osteopoietiche, che contribuiscono alla formazione e al mantenimento sano di tessuti connettivi, denti, ossa, pelle, unghie e capelli.

5. Azione protettiva sui reni. Il riso ha un alto potere dissetante, astringente e rinfrescante, e ha la proprietà di ridurre l’assorbimenti dell’acido urico nel sangue, per cui viene consigliato dai medici agli ammalati di gotta, uricemia e nefrite.

6. Garanzia di naturalità e igienicità. Dalla coltivazione all’arrivo sulle tavole, la filiera è molto veloce: il processo necessario per renderlo commercializzabile è molto semplice e questo scoraggia qualsiasi tipo di sofisticazione. Il fatto poi che questo cereale possa essere consumato esclusivamente cotto lo rende un alimento igienicamente sicuro.

7. Trattamento per la pelle. Le affinità biochimiche esistenti tra il riso e la struttura dell’epidermide consentono a questo cereale di agire sulla pelle come un vero e proprio trattamento naturale anti-età. Il gamma orizanolo contenuto nel riso è un filtro naturale che garantisce la protezione della pelle dalla fotoaggressione dei raggi ultravioletti. L’amido di riso polverizzato finemente ha sulla pelle un effetto rinfrescante ed emolliente. Quando è purissimo è un potente antinfiammatorio per la pelle irritata e delicata, anche dei bambini. Nei neonati è utile per evitare fenomeni di macerazione nelle pieghe inguinali dato che mantiene l’epidermide asciutta prevenendo gli arrossamenti. L’olio di riso invece contribuisce a mantenere l’elasticità della pelle.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
M. Palla, E. MÚdail, Buona tavola, salute e bellezza con il riso, Red Edizioni

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti