Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tumore al polmone: farmaco rallenta progressione malattia

di
Pubblicato il: 11-11-2008
Sanihelp.it - Il Gruppo Roche ha annunciato che lo studio SATURN ha raggiunto il suo endpoint primario: la sopravvivenza senza progressione di malattia. Lo studio ha dimostrato che l’utilizzo del farmaco erlotinib come terapia di mantenimento in prima linea - immediatamente dopo il trattamento iniziale con chemioterapia a base di platino - estende in maniera significativa il tempo libero da malattia vissuto dai pazienti con tumore del polmone non a piccole cellule (NSCLC) a uno stadio avanzato.

I pazienti con tumore del polmone infatti hanno bisogno di opzioni terapeutiche che rallentino il rapido progredire di questa malattia senza gli effetti collaterali della chemioterapia. Lo studio SATURN dimostra che erlotinib offre questa possibilità.
Erlotinib ha già dimostrato di essere efficace nei pazienti con tumore del polmone a uno stadio avanzato che non hanno avuto beneficio da trattamenti precedenti.

Quello del polmone è il tumore più diffuso al mondo, con 1.400.000 nuovi casi ogni anno; l’80% è rappresentato della forma non a piccole cellule. Gli obiettivi chiave nel trattamento di questa patologia sono il prolungamento del tempo libero da malattia e il controllo degli effetti collaterali, pertanto i risultati dello studio SATURN sono molto significativi sia per i pazienti sia per i clinici.

IRoche intende richiedere una nuova indicazione per erlotinib. E in collaborazione con OSI Pharmaceuticals e Genentech, continuerà con l’ampio programma di sviluppo di erlotinib, che comprende oltre 130 studi clinici negli stadi iniziali della patologia e in combinazione con altri trattamenti, per valutare ulteriormente i benefici di questo farmaco per i pazienti con NSCLC. 
 


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Roche

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti