Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sul virus continua il mistero

di
Pubblicato il: 26-03-2003

Il virus continua ad essere misterioso, alla famiglia dei paramixovirus si è aggiunta quella dei corona virus conosciuti come la principale causa del raffreddore comune. Aumentano i casi di contagio soprattutto ad Hong Kong.

Sanihelp.it - Continua la ricerca dell’agente che ha scatenato la Sindrome acuta respiratoria severa (Sars), una forma atipica di polmonite che, partita dal sud est asiatico ed in particolare da Hong Kong e dal Vietnam, si è propagata in tredici paesi ed ha fatto registrare 487 (+31) casi di contagio causando 17 vittime.

Alla famiglia dei Paramixovirus , che è stata rintracciata nei giorni scorsi dopo test sierologici, bisogna aggiungere anche un altro ceppo virale, quello denominato Corona virus che è stato isolato nei campioni biologici prelevati sui pazienti dagli 11 laboratori di riferimento incaricati dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms).

''Non e' normale che una malattia sia causata da due virus. Le ricerche devono continuare'', ha detto l'esperto dell'Oms, Klaus Stoehr. ''Il responsabile - ha aggiunto - potrebbe essere solo il corona virus, un nuovo corona virus. Oppure si puo' ipotizzare che solo il paramyxovirus causa la malattia. Una terza ipotesi e' che i due virus potrebbero unirsi per scatenare la malattia.

Ecco le due famiglie di virus alle quali potrebbe appartenere l'agente della polmonite anomala

- PARAMYXOVIRUS : sono abbastanza simili ai virus responsabili dell'influenza (chiamati myxovirus). A questa famiglia appartengono i virus responsabili di morbillo e parotite, i virus responsabili di malattie respiratorie, come i parainfluenzali e il virus respiratorio sinciziale, i metapneumovirus e virus recentemente identificati e molto aggressivi e perfino letali, come gli Hendra e i Nipah). Possono provocare infezioni molto gravi, come bronchioliti, polmoniti e laringiti ostruttive. Il loro patrimonio genetico e' formato da un'unica molecola di Rna circondata da un involucro di proteine (capside), a sua volta circondato da un frammento di membrana appartenente dalla cellula infettata. Il virus libero (virione) si attacca alle cellule per mezzo di alcune proteine del rivestimento, penetra al loro interno e si replica, poi esce gemmando attraverso protrusione della membrana cellulare, che finiscono per avvilupparlo.

- CORONA VIRUS : hanno una struttura simile ai primi, ma il loro involucro e' costellato di protuberanze che ricordano una corona. Finora sono noti due soli componenti di questa famiglia patogeni per l'uomo ed entrambi sono identificato come la principale causa del raffreddore comune insieme ai rhinovirus. Si possono considerare complessivamente virus poco patogeni.

Fonte: Ansa


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti