Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il peso influenza lo sviluppo dell'Alzheimer

di
Pubblicato il: 24-11-2008
Sanihelp.it - Le donne di mezza età in soprappeso o obese hanno maggiori probabilità di sviluppare Alzheimer, mentre hanno maggiori probabilità di sviluppare questa patologia gli uomini che alla mezza età sono sottopeso: è quanto sostiene uno studio condotto presso il National Institutes di Baltimora e pubblicato sulla rivista American Journal of Epidemiology.

I ricercatori hanno valutato i dati relativi a 2322 fra uomini e donne arruolati per il Baltimore Longitudinal Study of aging.
Dopo 23 anni di follow up fra tutti i partecipanti, 187 hanno sviluppato Alzheimer.
Gli uomini che nella fascia di età 30-40-50 erano sottopeso con un Indice di Massa Corporea (IMC) di 18,5 o inferiore corrono un rischio 5 volte maggiore rispetto agli uomini pari età normo-peso, di sviluppare Alzheimer.
Le donne soprappeso o obese che a 30-40-50 anni evidenziano un IMC di 30 o più corrono un rischio 6 volte maggiore rispetto alle donne pari età normo-peso, di sviluppare Alzheimer.

I ricercatori pensano esista un legame fra gli ormoni che regolano l’appetito e il grasso corporeo e il declino delle funzioni cognitive.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti