Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Diete nella rete

La depurazione dei vip per perdere peso

di
Pubblicato il: 01-01-2009

Gwyneth Paltrow, Cate Blanchett, Kate Moss e si dice anche la Principessa Diana hanno fatto ricorso al trattamento di depurazione del guro dell'alimentazione londinese Nish Joshi.

Sanihelp.it - Vi sarà, sicuramente, capitato di chiedervi il segreto di Gwyneth Paltrow, di Patsy Kensit,di Cate Blanchett o di Kate Moss. Bene noi velo sveliamo. Tre settimane di depurazione olistica al guru dell’alimentazione londinese Nish Joshi.

Un mix tra tradizioni indiane, ayurvediche e occidentali. L’obbiettivo della terapia è quella di rilanciare il coretto lavoro metabolico depurando l’organismo dalle tossine accumulate a causa dei cosiddetti cibi-spazzatura, ovvero quegli alimenti con il ph acido.

Si solo a alimenti alcalini. Durante il periodo di trattamento sono vietatissime le carni rosse, lo zucchero raffinato, la farina bianca e i suoi derivati (quindi stop al pane) caffè, tè,cacao, tutti i grassi (a eccezione di un filo di olio extravergine di oliva) e l’alcol.

Ammessi invece frutta e verdura,latte, yogurt e latticini e le patate che sono ottime perché ricche di calcio e potassio e molto alcaline. Si anche a pesce fresco e a carni bianche. Con molto moderazione, invece, i cereali, pasta e riso integrali. 

Ed ecco che in 21 giorni siamo belli e depurati. Ci ringrazierà soprattutto il nostro fegato e la pelle che risulterà più luminosa, perché i tessuti saranno finalmente detossinati.

Si riuscirà anche a perdere qualche chiletto, ma la cosa più interessante è che dopo questa depurazione si riuscirà a perdere più facilmente il peso in eccesso, proprio quei chiletti che in genere si rifiutano di andare via. Questo perché il metabolismo è ripartito e lavora meglio. Si dice che addirittura anche la principessa Diana facesse uso di questo metodo depurativo.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Internet

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti