Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Scoperto un nuovo vaccino superallergoide

di
Pubblicato il: 28-11-2008
Sanihelp.it - È stata annunciata l'invenzione di un nuovo vaccino, detto superallergoide, che in virtù di una maggiore sicurezza potrà garantire una superiore efficacia terapeutica. Il reparto ricerche di Lofarma ha infatti depositato un brevetto a livello nazionale che riguarda lo sviluppo di un innovativo vaccino antiallergico ottenuto con la combinazione di due diverse procedure chimiche.

L‘immunoterapia delle malattie allergiche viene attualmente realizzata mediante l’impiego di due tipologie di vaccini antiallergici: i vaccini basati sull’impiego di allergeni naturali, e i vaccini basati sull’impiego di allergeni modificati chimicamente (denominati allergoidi).
Il sostanziale vantaggio dei vaccini denominati allergoidi rispetto ai vaccini naturali è la maggiore sicurezza d’impiego quale risultato di una ridotta capacità di interagire con gli anticorpi IgE (allergenicità) che rappresentano la causa principale dell’insorgenza delle reazioni allergiche. Ciò consente quindi l’ottenimento di un beneficio terapeutico con un minor rischio di effetti indesiderati.

La grande novità del nuovo vaccino superallergoide consiste nel fatto che, rispetto agli allergoidi tradizionali, riduce ulteriormente la sua allergenicità, garantendo una migliore efficacia terapeutica.
Tale vaccino arriva a distanza di quasi vent’anni dall’invenzione del LAIS, il primo e ancora oggi unico allergoide formulato in compresse oromucosali presente in commercio.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti