Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Propoli: la sua composizione

di
Pubblicato il: 30-11-2008

Ha caratteriste peculiari e in virtù della sua composizione si ritrova fra gli ingredienti di un gran numero di integratori alimentari, prodotti per l'igiene e la cosmesi

Sanihelp.it - La propoli ha una composizione molto varia perché si compone delle sostanze presenti nelle resine vegetali essudate dalle piante.
In generale le sostanze che compongono la propoli si possono così schematizzare:
- Sostanze che provengono dalle gemme
- Secrezioni delle api
- Altri secreti: cera e polline

Per questo motivo la propoli ha un colore variabile dal giallo, al rossastro fin quasi al nero, un odore intensamente aromatico, ma diverso a seconda delle sostanze resinose presenti e anche il sapore va dall’acre all’amaro fin quasi al dolce.

La propoli è molto ricca in flavonoidi ossia in pigmenti vegetali abbondanti nelle piante dove probabilmente svolgono una duplice azione di protezione e di stimolo di fondamentali funzioni metaboliche come la respirazione.

Oltre ai flavonoidi nella propoli sono ben rappresentate anche altre sostanze di natura aromatica come fenoli, fenolacidi, alcoli e aldeidi con nucleo aromatico.
L’acido benzoico e l’acido ferulico, in particolare, sembrano responsabili dell’azione batteriostatica e battericida della propoli.
La propoli, infine, contiene anche numerosi enzimi, fruttosio, glucosio, saccarosio, vitamine e sostanze minerali.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Centro svizzero di ricerche apicole

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti