Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sesso e dintorni

Un anello come contraccettivo: nuovo e funzionale

di
Pubblicato il: 03-12-2008

Si chiama NuvaRing ed è un nuovo contraccettivo presente sul mercato. Si tratta di un anello che si inserisce nella vagina. Tanti vantaggi da questo nuovo metodo contraccettivo.

Sanihelp.it - Un nuovo anticoncezionale innovativo e funzionale. È già disponibile sul mercato italiano e si chiama NuvaRing. Un nuovissimo genere di contraccettivo a bassissimo dosaggio ormonale, sicuro come la pillola perché agisce con lo stesso meccanismo d’azione ormonale, che offre un eccellente controllo del ciclo nonostante i bassi dosaggi.

I sui effetti collaterali sono assolutamente inferiori a quelli della pillola, visto i suoi bassi dosaggi, e quindi hanno un effetto neutro sul peso corporeo.

Materialmente si tratta di un anello che si inserisce nella vagina. Si usa una sola volta alla settimana, è flessibile e trasparente, costruito da etilene vinilacetato (EVA), materiale anallergico, atossico, biocompatibile che non favorisce la colonizzazione batterica e quindi infezioni. Infatti questo materiale è già ampliamente utilizzato in campo medico.

L’anello rilascia 15mcg di Etnilestradio (EE) e 120 mcg di Etonogestrel al giorno. Questi ormoni sono omogeneamente dispersi all’interno della matrice dell’anello. L’anello agisce inibendo completamente l’ovulazione perciò assicurano un'efficacia contraccettiva pari a quella della pillola.

L’anello ha numeri vantaggi, dimostrati clinicamente:

- come la pillola agisce inibendo l’ovulazione e garantisce la stessa sicurezza contraccettiva
- ha un effetto neutrale sul peso corporeo
- basso dosaggio ormonale
- un eccellente controllo del ciclo
- il 95% delle donne non lo sente e non si percepisce durante il rapporto sessuale
- estrema semplicità di utilizzo. Facile da inserire e da estrarre
-  la comodità della somministrazione 1 sola volta al mese
- Discrezione perché nessuno si po’ accorgere del suo utilizzo
- Rapido ritorno dell’ovulazione dopo la sospensione, 19 giorni in media

Inoltre la somministrazione vaginale comporta altri effetti positivi:

- La possibilità di raggiungere livelli ormonali nel sangue costanti
- La possibilità di evitare il primo passaggio filtrante del fegato ed eventualmente interferenze  a livello gastrointestinale
- La possibilità di somministrare le componenti estrogenica e progestinica a dosaggi più bassi di quelli normalmente presenti nei contraccettivi orali
- La possibilità di evitare la somministrazione giornaliera.

L’anello è adatto a tutte le donne, grazie alla sua forma e alla sua estrema flessibilità unità alle caratteristiche anatomiche della vagina si posiziona in modo ottimale e confortevole, rendendo altamente improbabile il rischio di espulsione.

Va lasciato nella vagina per 3 settimane consecutivamente, seguite da una settimana di intervallo, durante il quale compaiono le mestruazioni.
Le poche controindicazioni presenti sono le stesse per i nornali contraccettivi già presenti sul mercato.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti