Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Ultima indagine sul cerotto contraccettivo

Così pillola e cerotto non fanno ingrassare

di
Pubblicato il: 03-12-2008

Attenzione a dare la colpa al contraccettivo: l'aumento di peso può dipendere anche da altri fattori. E per evitare che sia proprio lui il colpevole, seguite i consigli dell'esperta.

Sanihelp.it - Il peso è una preoccupazione cruciale per (quasi) tutte le donne. Che spesso, proprio per paura di ingrassare, rinunciano persino alla contraccezione. Al contrario, i medici sembrano spesso dimenticarsi di questo antiestetico effetto collaterale di pillola e cerotto, sottostimando il problema e soprattutto la percezione che le donne ne hanno. «Negli anni i diversi studi sulla contraccezione ormonale si sono focalizzati su aspetti medici quali la sicurezza, l’efficacia, l’innocuità e la reversibilità. Tutti elementi importantissimi, ma che tralasciano quegli aspetti più umani, legati al benessere e al percepito della donna, che assicurano che essa, contenta e soddisfatta del metodo scelto, ne faccia un uso corretto», spiega la professoressa Alessandra Graziottin, Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica dell’Ospedale San Raffaele Resnati di Milano.

«In pratica, se le donne hanno paura degli effetti della contraccezione, non la usano. È anche vero però - continua la dottoressa – che spesso la contraccezione viene presa come capro espiatorio: si ingrassa per motivi che nulla hanno a che fare con la pillola, e si dà la colpa a lei.
Quindi di fronte a una paziente che è ingrassata in seguito all’assunzione della pillola (o del cerotto), il ginecologo dovrà innanzitutto indagare eventuali cambiamenti nel suo stile di vita paralleli all’inizio della contraccezione, eventi traumatici o situazioni stressanti che possono aver alterato il metabolismo della donna o averne aumentato l’appetito. Bisogna insomma capire se ci sono state delle condizioni che hanno portato a un maggior ricorso al cibo (e quindi all’aumento di peso) come forma di compensazione. A volte, per esempio, si tende a mangiare di più quando è carente il sonno. Le donne si sentono più stanche e cercano di recuperare le energie non ricavate dal riposo mangiando di più.
A riprova di ciò, nello studio condotto per verificare se l’uso del cerotto transdermico provocasse o meno aumento di peso, si è riscontrato un aumento nel gruppo di donne che aveva assunto il placebo!

Per questo consiglio alle donne che vogliono ricorrere alla contraccezione ormonale:

1. Attenzione ai motivi per cui ingrassate! Mantenete uno stile di vita sano, altrimenti conferirete ingiuste colpe al cerotto o alla pillola.

2. Scegliete un contraccettivo su misura per voi (in termini di dosaggio ormonale, modalità di assunzione ecc.), deve essere personalizzato come un vestito, facendovi consigliare dal vostro ginecologo, che sceglierà il metodo più adatto a voi in base all’età, allo stile di vita, al peso, ecc.

3. Non abbiate timore di parlare con il vostro ginecologo dei probabili effetti collaterali del contraccettivo prescelto, anche di quelli apparentemente meno importanti come l’aumento di peso o il senso di gonfiore».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
internet

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti