Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il Programma Genetico Personalizzato

Il potere della mente sul Dna

di
Pubblicato il: 13-01-2009

Il programma anti-invecchiamento comincia dalla mente: bisogna imparare a rilassarsi, con l'aiuto di tecniche specifiche quali la meditazione, lo stretching e la respirazione addominale

Sanihelp.it - È importante tenere a mente che, se è vero che i nostri geni stabiliscono le nostre predisposizioni, i fattori ambientali coinvolti nella nostra vita possono modificare queste predisposizioni, riducendo la nostra tendenza a contrarre specifiche malattie degenerative correlate all’età.

Ridurre lo stress è il primo passo del Programma Genetico Personalizzato. Lo stress infatti influenza in modo negativo l’espressione genetica, alterando il metabolismo e gli equilibri ormonali e accelerando l’invecchiamento.
Bisogna pensare positivo: i nostri pensieri non sono entità astratte, ma sono dei campi elettromagnetici basati su emozioni e informazioni. Questi segnali elettrici sono in grado di attivare o disattivare diversi geni, in modo da produrre delle modificazioni. Se pensiamo alla salute in modo positivo, possiamo cambiare la qualità della nostra vita e anche il nostro futuro. Ecco come fare punto per punto.

1. Respirate profondamente e lentamente. Praticate la respirazione addominale, che consiste nel far arrivare l’aria nella zona situata nell’addome tre dita sotto e due dietro l’ombelico. Per far ciò, contraete gli addominali bassi spingendo l’aria verso le ultime vertebre lombari. Inspirate profondamente e lentamente l’aria attraverso il naso gonfiando l’addome e esalatela sempre lentamente attraverso la bocca leggermente socchiusa. Ripetete spesso questo tipo di respirazione nel corso della giornata.

2. Praticate la meditazione ogni giorno. Meditare vuol dire semplicemente imparare a prolungare l’intervallo di tempo tra un pensiero e l’altro. Più lungo sarà questo intervallo, più lunga sarà la seduta di meditazione.

3. Fate stretching ogni giorno. Dopo la meditazione, dedicate 10 minuti allo stretching. Se di solito fate attività fisica la mattina, praticate lo stretching prima dei normali esercizi e ricordate di associarvi le tecniche di respirazione addominale.

4. Preparatevi ad affrontare la giornata. Sentitevi bene con voi stessi prima di pianificare le attività della giornata. Spesso la soluzione di un problema o un’idea brillante arrivano mentre siete sotto la doccia o state facendo ginnastica. Ascoltate la musica o leggete un libro mentre andate al lavoro, ed evitate di usare subito il cellulare.

5. Rilassatevi. Il rilassamento è efficace dell’alleviare diversi problemi connessi all’invecchiamento, come le infiammazioni, l’ansia e le tensioni muscolari. Imparare a rilassarsi significa bloccare l’incessante flusso di pensieri, esattamente come avviene nella meditazione.

Siamo bombardati da eventi stressanti nel corso delle nostre giornate. Imparate a combatterli, facendo per esempio delle frequenti interruzioni durante la giornata per fare esercizi di respirazione e stretching. Quando dovete fronteggiare una situazione stressante, fate dei respiri profondi e affrontatela senza che prenda il sopravvento.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
V. Giampapa, A. Polimeni, Il fattore genetico. Il programma personalizzato per mantenerti giovane in base al tuo DNA , Sperling & Kupfer

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti