Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Speciale Miele

Miele più olio: i mieli aromatici

di
Pubblicato il: 20-01-2009

Quando le proprietà terapeutiche del miele incontrano il profumato mondo degli oli essenziali, nasce un'opportunità naturale di cura davvero interessante: il miele aromatico.

Sanihelp.it - Per miele aromatico si intende l’associazione di miele con uno o più oli essenziali. Una combinazione davvero interessante dal punto di vista della salute, perché il miele, oltre alle sue proprietà terapeutiche intrinseche, è il veicolo ideale degli oli essenziali, permette la loro penetrazione nell’organismo e la loro assimilazione in modo morbido. Inoltre questa sinergia aumenta considerevolmente l’efficacia terapeutica di ogni componente.

Un miele aromatico da prendere per via orale è composto da 100 gocce di olio essenziale per 100 grammi di miele. Se sono utilizzati diversi tipi di oli, si dividono le 100 gocce per il numero di questi oli:
• 50 gocce di ciascuno per due oli
• 33 gocce di ciascuno per tre oli
• 25 gocce di ciascuno per quattro oli.
Nei mieli aromatici per uso esterno invece la proporzione deve essere la seguente: 25 gocce di olio essenziale per 100 grammi di miele.
La miscela deve essere mescolata per cinque minuti abbondanti, con un cucchiaio preferibilmente di legno, per evitare l’interferenza delle molecole metalliche. È necessario che gli oli essenziali siano chimicamente definiti e di origine biologica; anche i mieli devono provenire da agricoltura biologica.

Per quanto riguarda la posologia: tre cucchiaini da caffè al giorno per 10 giorni per le patologie acute, un cucchiaio da minestra due volte al giorno per un mese per le patologie croniche. Si pone il miele aromatico sotto la lingua e ve lo si mantiene diversi minuti fino alla sua completa diluizione nella saliva.

Ecco qualche indicazione terapeutica:
Aerofagia: miele di timo + olio essenziale di Pimpinella anisum e Carum carvi
Affaticamento: miele millefiori di campagna + olio essenziale di Mentha x Piperita e Pinus Sylvestris
Afte: miele di timo + olio essenziale di Ravensara aromatica, Mentha x Piperita e Ocimum basilicum var. basilicum
Bronchite: miele di eucalipto, di lavanda o di abete + olio essenziale di Eucalyptus radiata ssp. Radiata cineolifera, Eucalyptus globulus, Rosmarinus officinalis cineoliferum e/o Thymus vulgaris geranioliferum
Colite: miele millefiori di campgna + olio essenziale di Melaleuca alternifolia e Rosmarinus officinalis verbenoniferum
Eritema: miele di lavanda + olio essenziale di Lavandula angustifolia ssp. angustifolia
Insonnia: miele di lavanda + olio essenziale di Lavandula angustifolia ssp. Angustifolia e Angelica archangelica (radici)
Mal d’auto: miele millefiori di campagna + olio essenziale di Mentha x Piperita
Otite: miele di timo + olio essenziale di Thymus vulgaris linaloliferum, Thymus vulgaris thujanoliferum, Eucalyptus radiata ssp. Radiata cineolifera.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
T. Cherbuliez, R. Domerego, Curarsi con tutti i prodotti delle api, Red Edizioni

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti