Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Frutta snack nelle scuole per combattere l'obesità

di
Pubblicato il: 26-01-2009
Sanihelp.it - Per combattere l’obesità e le carenze vitaminiche è apprezzabile l’idea di fornire ai bambini nelle scuole frutta snack, cioè già pulita e porzionata. È quanto osserva Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, appoggiando il progetto pilota italiano annunciato dal Sottosegretario alla Salute Francesca Martini e appoggiando ancora più a proposito di inserire l’educazione alimentare fra le materie scolastiche.

Frutta Snack è un progetto pilota di educazione alimentare finalizzato a incrementare tra i giovani il consumo di frutta e verdura attraverso innovative modalità di proposta: frutta pronta all’uso e disponibilità in distributori automatici dedicati.
Questi gli obiettivi: educare alla corretta alimentazione e alla prevenzione dell’obesità; incentivare il consumo di frutta e verdura a scuola e in famiglia; promuovere scelte alimentari consapevoli, sviluppando le capacità critiche dei giovani nei confronti delle strategie pubblicitarie; valutare la fattibilità dell’introduzione nelle scuole di ortofrutta di quarta gamma attraverso distributori Frutta Snack.

Bisogna però contrastare il potere enorme che la pubblicità ha soprattutto in questo momento, dice la UNC. Studi dimostrano che le cause dell’obesità infantile risalgono soprattutto all'abitudine a mangiare alimenti pubblicizzati ricchi di grassi e sali. Una battaglia da fare è quella di regolamentare il marketing in senso più etico.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Unione Nazionale Consumatori

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti