Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

In forma

Seno: bellezza e mantenimento

di
Pubblicato il: 18-05-2010

Curare l'alimentazione e l'attività fisica costante è un ottimo modo per tenersi in forma. Ne trarrà beneficio anche il seno, una delle parti del corpo cui le donne tengono di più

Seno: bellezza e mantenimento © Sxc Sanihelp.it - Una delle parti del corpo femminili con cui maggiormente si gioca la seduzione è certamente il seno. Abbiamo chiesto al personal trainer Valerio Gaudio, di raccontarci un po’ come lavorare per il mantenimento fisico di questa parte del copo.

Il fitness è molto importante per mantenere o migliorare la salute e la bellezza del seno.
Un'attività fisica regolare migliora l'elasticità e la tonicità della pelle e dei tessuti, elementi fondamentali per un seno tonico e bello.
La mammella è composta principalmente da adipe, tessuto connettivo e ghiandolare che nel loro insieme ne determinano forma, consistenza e dimensione.
Il seno poggia sui pettorali che ne costituiscono la base, non possiede una muscolatura propria ed escludendo i piccoli muscoli che circondano i dotti lattiferi, è del tutto privo di fibre muscolari.
Se da un lato il grasso è essenziale per proteggere questa delicata parte del corpo, dall'altra il tessuto connettivo ne assicura il contenimento e il sostegno. Tanto più sono elastici i tessuti e tanto più il seno appare tonico e bello.

La genetica gioca un ruolo importante nello sviluppo del seno femminile. La quantità e la distribuzione delle diverse componenti del tessuto mammario sono infatti molto sensibili a quanto scritto nel proprio DNA.
Al di là della componente genetica lo stile di vita di una donna influenza consistenza, forma e dimensioni del seno. Basta guardarsi un po' intorno per capire che esiste una forte relazione tra la percentuale di grasso corporeo e il volume delle mammelle.
In molti attribuiscono eccessiva importanza all'allenamento dei pettorali. In realtà non esistono esercizi specifici che migliorino l'aspetto del seno e il potenziamento selettivo di questi muscoli è poco efficace se non addirittura dannoso. Un'eccessiva ipertrofia potrebbe portare a una netta e sgradevole separazione tra il muscolo ed il tessuto mammario.
Potrebbero inoltre verificarsi alterazioni dal punto di vista posturale, in grado di abbassare e nascondere il seno per eccessivo incurvamento in avanti delle spalle.
Per questo motivo è meglio concentrarsi su attività globali e correggere eventuali difetti posturali.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Valerio Gaudio - gaudiotrainer@oneonone.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti