Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La dieta mediterranea può proteggere anche il cervello

di
Pubblicato il: 10-02-2009
Sanihelp.it - Mangiare seguendo la dieta mediterranea non solo protegge dalle malattie cardiovascolari, ma aiuta anche il cervello a rimanere in buona salute: è quanto sostiene uno studio condotto presso la Columbia University Medical Center di New York e pubblicato sulla rivista Archives of Neurology.

I ricercatori hanno sottoposto un questionario sulla frequenza di consumo degli alimenti a 1393 persone senza alcuna difficoltà cognitiva e a 482 persone con qualche deficit cognitivo.
Fra i soggetti sani, dopo un follow up di circa 4,5 anni è comparso deficit cognitivo in 275 casi.
Quelli che seguivano con più attenzione la dieta mediterranea hanno evidenziato avere un 28% di probabilità in meno di sviluppare un qualche deficit cognitivo, mentre per quelli che aderivano con meno convinzione a questo regime alimentare la probabilità di non incorrere in problemi cognitivi si riduce al 17%.

Fra le persone che già a inizio studio mostravano deficit cognitivi, ben 106 hanno sviluppato Alzheimer durante il follow-up: coloro che pur avendo problemi cognitivi seguivano la dieta mediterannea hanno meno probabilità di sviluppare Alzheimer.
La dieta seguita e gli alimenti introdotti, quindi, possono influenzare la funzionalità cerebrale.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti