Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tumore

Intervenire con la chemioterapia

di
Pubblicato il: 17-02-2009

La chemioterapia citotossica è un trattamento farmacologico diffuso, cui si può ricorrere per la terapia di alcuni tumori. I farmaci citotossici possono comportare effetti collaterali

Sanihelp.it - Per chemioterapia intendiamo un trattamento farmacologico. I farmaci citotossici danneggiano il DNA: ciò previene la divisione delle cellule cancerose e le conduce alla morte. I vari tipi di farmaci agiscono in momenti diversi della divisione cellulare, pertanto ne può risultare efficace una somministrazione combinata di vari tipi nello stesso momento (chemioterapia combinata). Il trattamento si divide in diversi cicli (dosi), somministrati per diversi mesi.

I farmaci citotossici però uccidono non solo le cellule cancerose, ma anche quelle sane; pertanto possono dare gravi effetti indesiderati, quali: nausea, vomito, diarrea, bocca dolente, perdita di capelli, stanchezza, mielodepressione, che aumenta la vulnerabilità alle infezioni e favorisce le emorragie.
La terapia può durare molti mesi e i continui cicli ricordano al paziente la malattia in maniera insistente. Inoltre il tempo trascorso in ospedale, la spesa economica, l’assenza da casa e dal lavoro influiscono in maniera decisiva sullo stile di vita del paziente.

Gli effetti collaterali più comuni dovuti alla chemioterapia sono:
Nausea e vomito: oggi però grazie ai farmaci antiemetici è possibile prevenirli in maniera efficace. Più il ciclo di terapia è lungo, più il problema è comune. La vista, il suono o l’odore di qualcosa che ricorda la terapia, può agire da stimolo.
Caduta dei capelli: questo effetto il più delle volte è temporaneo. Per alcuni pazienti è molto importante, per altri meno.
Depressione: può rappresentare una reazione al dolore di avere il cancro e alle sue cure, ma può anche essere un effetto diretto dei farmaci citotossici sul cervello.

Alcuni effetti sono a lungo termine: problemi di infertilità, menopausa prematura femminile, fibrosi polmonare, cardiomiopatia e predisposizione a neoplasie secondarie.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Cancro ed emozioni - Centro Scientifico Editore

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti