Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Terapia

RapidArc: una nuova radioterapia, veloce e precisa

di
Pubblicato il: 25-02-2009
Sanihelp.it - RapidArc è un nuovo sofisticato sistema computerizzato collegato all’acceleratore lineare che consente di effettuare in pochi secondi una radioterapia estremamente precisa e rapida, descrivendo un arco intorno al paziente in soli 70 secondi. Questo innovativo sistema, unico in Italia, è attivo presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano (Mi). In Europa viene utilizzato solo in altri tre ospedali, a Bellinzona, Amsterdam e Copenaghen.

RapidArc permette di effettuare trattamenti ad intensità modulata (IMRT) irradiando con estrema accuratezza e precisione anche lesioni molto piccole, dalla forma complessa, situate in zone profonde altrimenti difficili da raggiungere. L’applicazione avviene in tempi brevissimi: meno di due minuti in tutto.

Come spiega la Dottoressa Marta Scorsetti, responsabile dell’Unità Operativa di Radioterapia e Radiochirurgia dell’Istituto Clinico Humanitas: «RapidArc è un innovativo sistema che permette di distribuire dosi di radioterapia mirate anche in situazioni critiche, a esempio alla base del cranio o in vicinanza del midollo spinale, irradiando il tumore specialmente nei punti dove è più aggressivo, con un notevole risparmio dei tessuti sani adiacenti. Spesso, infatti, le lesioni tumorali si trovano in stretta vicinanza di organi sani o addirittura li inglobano, e ciò non permette di trattare adeguatamente il tumore. Con questa tecnica volumetrica è invece possibile aumentare la precisione e l’accuratezza, e quindi l’efficacia, del trattamento radiante, limitando la tossicità e gli effetti collaterali».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Humanitas

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti