Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tumori: un terzo evitabili con addio a carne rossa e alcol

di
Pubblicato il: 09-03-2009
Sanihelp.it - Bastano poche e semplici regole di buona alimentazione, a partire dalla rinuncia alle carni rosse e all'alcol, da sostituire con frutta e verdura, per tagliare in maniera drastica l'incidenza dei tumori nel mondo, che sarebbero ridotti di un terzo: è quanto accertato da uno studio del World Cancer Research Fund (WCRF), secondo cui il 39% dei 12 principali tumori potrebbe essere evitato attraverso l'adozione di uno stile di vita sano.

Mangiare bene, spiegano i ricercatori, ridurrebbe notevolmente i tumori intestinali (43%) e il cancro al seno(42%). Con più ortaggi e frutta fresca nella dieta e il taglio dell'alcol verrebbero prevenuti addirittura nel 67% dei casi i tumori a bocca, faringe e laringe. Solo in Gran Bretagna, questo equivarrebbe a più di 3.300 casi ogni anno. Per il cancro dell’esofago, il 75% dei casi potrebbero essere evitati con una maggiore assunzione di frutta e ortaggi, meno alcol e il mantenimento di un peso sano.

Quasi la metà (45%) dei casi di cancro allo stomaco potrebbe essere ridotto con meno sale e più frutta e ortaggi. Tenere sotto controllo il peso eviterebbe il 41% dei casi di carcinoma pancreatico, mangiando verdure, riso e cereali a colazione. Eliminare la carne rossa e scegliere le fibre eliminerebbe il 43% dei casi di cancro intestinale, così come tenere il peso sotto controllo eviterebbe uno cancro al rene su cinque, mentre il 42% dei casi di cancro al seno potrebbe essere impedito da un taglio netto all'alcol, più esercizio fisico e mantenendo il peso sotto controllo.

La relazione è stata redatta da 23 esperti provenienti da tutto il mondo, che fanno poche raccomandazioni: chi vuole prevenire il cancro deve restare magro, mangiare cinque porzioni di frutta e verdura ogni giorno, fare esercizio fisico per almeno 30 minuti ogni giorno. E poi evitare bevande zuccherine e abbattere gli alimenti ad alto contenuto di zuccheri o grassi e a basso contenuto di fibre.

Fondamentale limitare le carni rosse (come la carne bovina, di maiale e di agnello): il limite massimo suggerito è mezzo chilo alla settimana. No anche alle carni processate: pancetta e prosciutti, salsicce e hamburger. Gli uomini dovrebbero bere non più di due unità di alcol al giorno, mentre le donne non più di una. Il sale deve essere limitato e sono sconsigliati gli integratori vitaminici.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
AIOM

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti