Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Curarsi secondo natura

Anche la natura ha i suoi antibiotici

di
Pubblicato il: 17-03-2009

Se usati male, gli antibiotici possono nuocere alla nostra salute. Per ridurre gli effetti negativi di queste sostanze ci sono gli antibiotici naturali, efficaci e sicuri al 100%.

Sanihelp.it - Pochi farmaci sono stati in grado di rivoluzionare la medicina come gli antibiotici. Ma qualche tempo dopo la rivoluzionaria scoperta firmata Fleming, apparve evidente che i microrganismi contro cui il nuovo tipo di farmaci era così efficace avrebbero ben presto imparato a reagire. È l’inizio di quello che oggi è conosciuto come il fenomeno dell’antibiotico-resistenza.

Un altro aspetto per così dire negativo degli antibiotici di sintesi è la loro azione distruttiva non solo sui batteri cattivi, responsabili cioè delle malattie, ma anche su quelli benefici (i cosiddetti batteri saprofiti), che vivono all’interno del nostro corpo e da cui trae vantaggio il nostro sistema immunitario.

Un utilizzo improprio degli antibiotici causa uno squilibrio tra queste due diverse popolazioni batteriche, che a sua volta scatena una serie di danni nell’organismo: disturbi digestivi, infezioni, micosi diffuse, eccetera. Inoltre, gli antibiotici abbassano le difese generali dell’organismo e lo rendono facile bersaglio di nuove infezioni e ricadute.

Antibiotico-resistenza, effetti collaterali e abbassamento delle difese immunitarie: abbiamo la possibilità di modificare questo quadro negativo conseguente a un uso scorretto degli antibiotici (che, lo ricordiamo, se prescritti e assunti correttamente sono strumenti fondamentali per debellare infezioni anche molto pericolose) riscoprendo e sfruttando alcune sostanze naturali ad azione antibiotica.

Gli antibiotici naturali nascono come sostanze messe a punto dalle piante nel corso dell’evoluzione per difendersi dalle aggressioni di batteri, funghi e virus. Non presentano alcun effetto collaterale se assunti per un periodo limitato di tempo e possono essere impiegati per curare, ma anche per prevenire, malattie infettive di entità lieve o moderata: dalle malattie della pelle come l’acne, la dermatite e le verruche a quelle respiratorie come le bronchiti, le sinusiti e le otiti medie, dalle infezioni intime come vaginiti e cistiti ai disturbi gastrici e intestinali e così via.

Non sostituiscono gli antibiotici originali in quanto hanno principi e meccanismi d’azione completamente diversi Il termine antibiotico infatti deriva dal greco antibiosi, letteralmente contro la vita, e ha azione battericida, cioè uccide i batteri; gli antibiotici naturali invece non uccidono né inibiscono i batteri, ma rinforzano il sistema immunitario, favoriscono la cicatrizzazione, la rigenerazione dei tessuti, la disintossicazione del tessuto connettivo e migliorano la funzionalità dei vari organi.
Inoltre queste sostanze forniscono all’organismo del malato minerali, oligoelementi, vitamine, ormoni e altre sostanze vitali, ed è il complessivo miglioramento dello stato di salute a ricreare la capacità di autodifesa contro i batteri patogeni.

Stimolando il sistema immunitario, in caso di infezione (raffreddori, tonsilliti, cistiti ecc.) queste sostanze sono in grado di organizzare un’efficace controffensiva e, al successivo incontro con lo stesso agente patogeno, l’intero organismo sarà più forte.

L’elenco delle sostanze naturali ad azione antibiotica è davvero lungo. Le principali sono: aloe vera, estratto di semi di pompelmo, aglio e cipolla, propoli, olio di melaleuca, timo, bergamotto, lavanda, origano, chiodi di garofano, santoreggia, ginepro, cannella, limone, rafano (o barbaforte), senape, crescione, calendula e corteccia di lapacho.

Si trovano a prezzi contenuti in farmacie, erboristerie o negozi di alimenti naturali, sotto forma di compresse, sciroppi oppure oli essenziali. Si possono acquistare anche dei preparati che uniscono più sostanze, al duplice scopo di combattere i microrganismi dannosi e rafforzare il sistema immunitario.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
P. Neumayer, Antibiotici dalla natura, Red Edizioni

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti