Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Probiotici nella sindrome del colon irritabile

di
Pubblicato il: 20-03-2009
Sanihelp.it - Gli integratori alimentari a base di probiotici, i batteri amici dell'intestino, oltre ad aiutare nella digestione possono contribuire ad alleviare la sintomatologia nella sindrome del colon irritabile: è quanto sostiene uno studio condotto presso l'università di Oxford e pubblicato sulla rivista Gastroenterology.

La sindrome del colon irritabile afflige più del 30% della popolazione e produce dolore addominale cronico, diarrea o costipazione.
Le cause di questa patologia non sono note, ma si tende a pensare che la sua insorgenza sia legata sia a fattori psicologici sia biologici.
Lo studio in questione sottolinea come la somministrazione dei probiotici possa ridurre la sintomatologia della sindrome del colon irritabile, con riduzione nella flatulenza e nel dolore addominale.

I ricercatori, però, pensano che siano necessari più studi sull'argomento perchè è necessario determinare la dose di probiotici ottimale da somministrare quotidianamente e poter scegliere anche i batteri più adatti da includere nella formulazione probiotica.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti