Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

I ceci alleati contro il colesterolo cattivo

di
Pubblicato il: 26-03-2009
Sanihelp.it - La tradizionale pasta e ceci dovrebbe essere riscoperta in tutte le tavole italiane, dati i suoi benefici per la salute delle arterie.
I ceci hanno infatti preziose proprietà anticolesterolo, come sostiene uno studio presente sugli Annals of Nutrition and Metabolism.

La ricerca sostiene che includere i ceci nell'alimentazione abbassa notevolmente i livelli di colesterolo cattivo (Ldl) nel sangue.
Per lo studio sono stati coinvolti 47 adulti cui sono state assegnate due diete diverse da seguire per cinque settimane. Ecco quanto emerso: i pazienti che hanno seguito la dieta con i ceci hanno visto scendere del 3,9% il colesterolo totale e del 4,6% quello Ldl.
I benefici apportati dai ceci al cuore sono da attribuire alle fibre, al folato e al magnesio.

Il folato abbassa i livelli di omocisteina: un aminoacido che può contribuire nel generare infarto, ictus o malattia arteriosa periferica.
Consumare la razione giornaliera di folato ridurrebbe del 10% gli infarti che si verificano ogni anno negli Stati Uniti. Un piatto di ceci da solo fornisce il 70,5% della razione giornaliera di folato.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti