Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Parto in casa sicuro come in ospedale

di
Pubblicato il: 16-04-2009
Sanihelp.it - Il parto in casa sarebbe sicuro proprio come quello in ospedale, a patto che la gravidanza sia considerata dai medici a basso rischio. Ad affermarlo una ricerca olandese, che ha monitorato 530.000 nascite. Lo studio è stato condotto in Olanda, uno tra i Paesi europei dove i parti in casa vanno per la maggiore, e non ha riscontrato differenze nei tassi di mortalità di madri e neonati nelle gravidanza portate a termine fra le mura domestiche o in ospedale.

Il confronto tra donne con gravidanze a basso rischio che hanno partorito a casa con un'ostetrica al fianco e altre che sono invece andate in ospedale, non ha mostrato grosse differenze tra i due gruppi, né per la madre né per il nascituro.
Sottolinea quindi Simone Buitendijk, del Tno Istitute for Applied Scientific Research: «Se la gravidanza non è a rischio il parto in casa è sicuro come in ospedale».

Occorrono però alcune attenzioni: il bambino deve essere in posizione ottimale, non deve avere difetti congeniti e la madre non deve avere subito un precedente cesareo.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
adnkronos

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti