Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Dieta

Niente junk food per Zac Efron

di
Pubblicato il: 28-04-2009

La giovane star di High School Musical segue poche regole, a tavola e in palestra, per stare in forma.

Sanihelp.it - È giovane, non ha ancora compiuto 22 anni, ed è famoso: dopo i successi della trilogia di High School Musical sarà presto nelle sale con 17 Again, Ritorno al liceo. E, come ogni star che si rispetti, è anche bello.

Stiamo parlando di Zac Efron, tra i giovani attori più amati dalle teenager di mezzo mondo e proclamato dalla rivista Rolling Stone il "ragazzo più tappezzato nelle camere delle adolescenti". Complice anche la giovane età, Zac può sfoggiare un fisico asciutto, invidiato dai coetanei meno celebri. Qual è il suo segreto? Fare sport.

Proprio così, il giovane ha recentemente dichiarato di amare la vita attiva: fa escursioni accompagnato da uno zaino e dal sacco a pelo, pratica surf, nuota e gioca a tennis. Sembra anche che il bel Zac non disdegni pratiche al chiuso: «Se vado in palestra in genere faccio circuit training» ha rivelato. Allena, così, in modo proporzionato tutta la muscolatura.

E a tavola? «Se sei magro, non dovresti mai smettere di mangiare» ha dichiarato lo stesso Efron. Viene, quindi, da chiedersi se la star sia uno dei pochi fortunati che possono permettersi di mangiare di tutto, senza ingrassare, per via del naturale metabolismo. «Il problema è che molta gente confonde questo con il permesso di mangiare junk food. Io cerco di non mangiare nulla che sia confezionato. Ma naturalmente fallisco sempre».

In albergo, per sua stessa ammissione, si lascia tentare da uova in camicia, toast, ketchup, ma anche fiocchi d’avena e frullati di banane e fragole. Sportivo e, per lo meno negli intenti, favorevole a un’alimentazione sana, ma senza stare troppo a stecchetto: se questo è il suo segreto, forse vale la pena provare.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Internet

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti