Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

Sprint finale per gli studenti

di
Pubblicato il: 12-05-2009

La scuola è ormai agli sgoccioli, incombono compiti e interrogazioni. Si può affrontare meglio l'ultimo impegnativo periodo di scuola mangiando in maniera equilibrata.

Sanihelp.it - La scuola è ormai agli sgoccioli, c'è tanta stanchezza, ma occorrono tante energie per affrontare al meglio gli ultimi compiti e le interrogazioni che regaleranno la promozione o la bocciatura.
Per aiutare i ragazzi a superare l'astenia primaverile è importante indirizzarli verso una sana e corretta alimentazione.
L'ideale per i ragazzi sarebbe cominciare la giornata con una colazione a base di carboidrati, quindi pane e cereali, meglio se integrali perchè ricchi di fibre accompagnati da latte o yogurt.
A mezza mattina lo spuntino dovrebbe essere fatto con un frutto o una spremuta.

A pranzo non bisognerebbe sovraccaricarli per non rendere più difficoltoso il ritorno sui libri, anche perchè i ragazzi passano la maggior parte del loro tempo a studiare, non fanno sport, non escono e quindi non hanno neppure la possibilità di consumare le calorie che introducono.
La pasta andrebbe mangiata solo una volta al giorno, a merenda è opportuno spezzare il pomeriggio con uno yogurt o con un gelato e a cena si può optare per il pesce, magari non fritto, ma cotto al vapore o al cartoccio.

È importante non abusare con il caffè per evitare disturbi del sonno ed evitare l'insonnia.
Meglio bere del caffè freddo magari diluito con molto ghiaccio.
Meglio ancora si può bere per tutto il pomeriggio del te, freddo e diluito al limone.
Da evitare completamente gli alcolici perchè deprimono il sistema nervoso centrale, vanno evitati tutti gli alcolici anche la birra che ha una bassa gradazione alcolica.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri)

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti