Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Per il 73% delle donne l'uomo bello è anche di successo

di
Pubblicato il: 04-05-2009
Sanihelp.it - Gillette, con la collaborazione dello psicologo della salute David Moxon, professore dell’Università di Peterborough, ha condotto un’indagine volta a scoprire cosa significa successo per l’uomo moderno e il ruolo che l’immagine gioca per raggiungerlo.
La ricerca condotta ha coinvolto oltre 18.000 persone tra uomini e donne di 18 Paesi, tra cui l'Italia.

Dallo studio emerge come la cura del proprio aspetto sia per gli uomini molto più importante oggi di quanto non lo fosse 10 anni fa e che gli stessi uomini desiderano prendersi cura di se stessi in modo costante e strutturato.
Pensiero condiviso complessivamente anche dalle donne intervistate, che danno valore all’aspetto come fattore di successo.
Sia gli uomini che le donne concordano quindi nel pensare che essere puliti e accuratamente rasati, portare vestiti alla moda ed essere profumati siano i migliori indicatori di successo in un uomo.

Sia per gli uomini che per le donne l’aspetto fisico è un indicatore di successo. Oltre il 73% delle donne intervistate considera gli uomini che si prendano cura di loro stessi e del loro aspetto come persone di successo, pensiero condiviso da oltre la metà degli uomini (63%).

David Moxon interpreta questi dati a partire da una prospettiva di psicologia evoluzionistica: l’aspetto fisico può fungere da barometro della salute di un uomo. Di conseguenza, un uomo di bell’aspetto è portatore di geni forti e pertanto ha il potenziale di generare una discendenza più forte.

Donne e uomini concordano sul fatto che l’uomo moderno dovrebbe curare il proprio aspetto (l’87% delle donne considerano l’apparenza come un più alto indice di successo contro il 79% degli uomini).

L’80% degli intervistati di entrambi i sessi ritiene che gli uomini si curino maggiormente oggi rispetto a 10 anni fa.
In una società sempre più globalizzata gli uomini sono esposti a un numero sempre maggiore di rivali e questo porta gli uomini a dover apparire sempre al proprio meglio.

Per il 70% delle donne e il 60% degli uomini l’essere ben sbarbato è indicatore di successo. Come mai? David Moxon fa riferimento, ancora una volta, alla psicologia evoluzionistica suggerendo che una peluria eccessiva sia sinonimo di invecchiamento: neonati e bambini hanno praticamente peluria a crescita zero mentre crescendo la peluria aumenta. A livello primitivo pertanto i peli sono sinonimo di invecchiamento – non una buona cosa quando gli uomini competono per potenziali compagne!


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ricerca Il successo e l'uomo moderno

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti