Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Artrite: farmaci gratis in 200 centri.

di
Pubblicato il: 09-05-2003

Un passo avanti verso la cura dell'artrite reumatoide, farmaci innovativi sono in fase di ultima sperimentazione e in 200 centri vengono distribuiti gratuitamente. È una iniziativa del Ministero della salute e della Società Italiana di Reumatologia.

Sanihelp.it - L’artrite reumatoide, una patologia che in Italia interessa circa 300mila persone è causa di forti disagi: Il 22% dei malati é costretto ad abbandonare ogni tipo di lavoro ed il 10% necessita di assistenza continuata. Studi anglosassoni indicano che a 10 anni dalla diagnosi ben il 44% dei pazienti risulta inabile al lavoro e dopo 20 anni di malattia circa il 25% dei casi è stato sottoposto ad almeno un intervento chirurgico di artroprotesi.

Sono in via di sperimentazione già da alcuni anni dei farmaci ottenuti mediante biotecnologie che agiscono direttamente sulle cause genetiche della patologia. Questi farmaci stanno dando buoni risultati e all’interno dello “Studio osservativo Antares”, promosso dal ministero della Salute e dalla Società italiana di reumatologia, è stato deciso di inserirne uno nuovo, il Kineret .

La sperimentazione avviene attraverso 200 centri selezionati da Regioni e Province autonome, sparsi per il territorio nazionale. In questi centri si potranno effettuare le cure e ottenere i farmaci in forma gratuita.

Avendo constatato una efficacia superiore a quella delle terapie convenzionali, questi trattamenti potrebbero ottenere una collocazione di rilievo nell’ambito della strategia terapeutica dell’artrite reumatoide.
Obiettivi specifici dello studio sono la valutazione, diretta ed accurata, dell’impiego di questi farmaci sulla popolazione in termini di efficacia e tollerabilità e la valutazione dell’efficienza della rete assistenziale individuata secondo i criteri di scelta stabiliti dallo studio stesso.

Per essere ammessi alla sperimentazione vi sono criteri diversi a seconda dell’età.

I maggiori di 16 anni devono presentare una diagnosi accertata dell’AR e dimostrare resistenza alla terapia convenzionale.

I pazienti di età maggiore di quattro anni ed inferiore a 16 devono presentare una certificare una diagnosi di AR giovanile che sia in fase conclamata e inoltre presentare una mancata risposta alle cure tradizionali oppure vi è un’intolleranza a tali farmaci.

Per maggiori informazioni telefonare al numero 02.66016720



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ministero della Salute - SocietÓ italiana di reumatologia

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti