Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Consorzio produttori latte d'asina

di
Pubblicato il: 08-05-2009

Il latte d'asina è sicuramente un prodotto da valorizzare: per questo si è costituito il Consorzio produttori latte d'asina

Sanihelp.it - Il consorzio produttori del latte d’asina si pone come obiettivo la salvaguardia delle razze asinine e il reinserimento di questo mite animale in programmi di interesse sociale ed economico come l’onoterapia ovvero la cura dei problemi psicologici attraverso il contatto con l’animale, l’onoturismo ovvero le escursioni a dorso d’asino e l’onodidattica ovvero lo studio dei comportamenti del somaro.

La maggiore concentrazione delle aziende che allevano asini si registra in Sicilia con 70-80 aziende e in Abruzzo con 10-20 aziende.
Le razze asinine particolarmente idonee alla produzione del latte sono l’amiantina, razza diffusa in Toscana con circa 1000 esemplari, martina franca, razza diffusa in Puglia con più di 300 animali e la ragusana, razza diffusa in Sicilia con più di 1500 esemplari.

Si stima che a livello nazionale si raggiunga una produzione giornaliera di circa 2000 litri per un totale di 700000 l l’anno perché un asino da lattazione produce mediamente 3-4 l di latte al giorno.
Un asino quindi, produce il 10% del latte che può produrre in un giorno una mucca da latte, anche perché il prezzo di un litro di latte d’asina può raggiungere anche i 15 € al l; il consorzio si propone di riuscire ad abbassare anche i costi di questo latte prezioso


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
www.raglio.com

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti