Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Crisi

Uomini: depressione in solitudine

di
Pubblicato il: 12-05-2009

Uno stato che in tempi di crisi economica ha colpito profondamente anche gli uomini. Il sesso maschile rispetto a quello femminile, fa più fatica a rivolgersi al medico

Sanihelp.it - Depressione e solitudine: un binomio fortemente comune, che colpisce sia le donne e sia gli uomini, per i motivi più diversi. Chiedere aiuto non è facile, come rivela Mind, una charity britannica che opera nel campo della salute mentale.

Gli uomini sarebbero più penalizzati nel ricevere un’esatta diagnosi, per le loro difficoltà nel raccontare al medico i propri problemi. Secondo la ricerca, se gli uomini non chiedono aiuto rischiano di trovarsi soli. Questo potrebbe incrementare nei casi più acuti le possibilità di pensare al suicidio. Molti uomini, in uno stato di angoscia, fanno ricorso a droghe e alcol: gi uomini sono tre volte più a rischio nello sviluppo della dipendenza.

Così spiega Paul Farmer, direttore esecutivo di Mind: «È evidente che la recessione ha un impatto negativo sulla salute mentale della nazione, ma gli uomini in particolare sono alle prese con l'impatto emotivo. Essere un capofamiglia è qualcosa che è ancora fondamentale per la psiche maschile quindi se un uomo perde il suo lavoro gran parte della sua identità viene messa in pericolo insieme alla salute mentale. Il problema è che troppi uomini credono erroneamente che ammettere l'angoscia mentale sia un segno di debolezza e questo stigma può costare la vita. In questo momento è davvero importante rendere agli uomini più semplice possibile chiedere e trovare l'aiuto di cui hanno bisogno»


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti