Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Demenza

Peter Falk è incapace di intendere

di
Pubblicato il: 09-06-2009

L'Alzheimer ha reso il celebre tenente Colombo incapace di intendere e di volere. La sua custodia è affidata alla moglie

Contenuti correlati

  • Nessun articolo correlato
Sanihelp.it - Era il 2008 quando Peter Falk, noto ai più come Tenente Colombo, grazie alla fortunata serie anni Settanta, di cui è stato protagonista e che imperversa tuttora con successo nei palinsesti tv, fu immortalato mentre, trasandato e scomposto, sbraitava in stato confusionale, per le strade di Beverly Hills, dopo essere "scappato di casa".

Era il primo segno visibile ai fan della grave forma di demenza diagnosticata da tempo all’attore e probabilmente imputabile al morbo di Alzheimer. Secondo i ben informati, Falk non ricorderebbe neppure di essere stato l’interprete di Colombo.

La malattia non ha lasciato tregua alla star, ormai ottantunenne: anzi, pare che alcuni interventi chirurgici a cui si è sottoposto tra 2007 e 2008, abbiamo ulteriormente peggiorato le condizioni, tanto da spingere le donne della sua vita - la seconda moglie Shera Danese e la figlia adottiva Catherine – a chiederne la custodia e l’amministrazione dei beni, ritenendolo ormai incapace di intendere e di volere.

Forse proprio a causa del vile denaro, tra le due donne si è scatenata una vera e propria guerra in tribunale, che ha visto uscire vittoriosa, in questi giorni, la moglie, a cui è stata affidata definitivamente la custodia dell’attore.

La fortuna degli attori è forse proprio quella di continuare a rivivere sullo schermo giovani e in forma, anche quando non lo sono più. Per i fan, quindi, Peter Falk continuerà a essere ricordato soprattutto come il tenente dall’inconfondibile impermeabile, l’aria un po’ stralunata – legata a un occhio di vetro che Falk ha dall’infanzia in seguito all’asportazione di un tumore - e l’arguzia necessaria per risolvere gialli intricati.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Internet

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti