Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Obesità infantile e malattie cardiache

di
Pubblicato il: 15-06-2009
Sanihelp.it - I bambini obesi dai 7 anni in su evidenziano concentrazioni molto elevate di numerosi composti che possono provocare eventi cardiovascolari: è quanto sostiene uno studio condotto presso il Nemours Children's Clinic di Jacksonville in Florida e presentato al meeting annuale dell' Endocrine Society.

I ricercatori hanno seguito 202 bambini sani, 115 di loro obesi e la metà di loro oltre la pubertà: i bambini obesi evidenziano valori elevati di proteina C reattiva, un fattore strettamente correlato con l'infiammazione e che risulta anormale in caso di patologie cardiache.
Questi bambini evidenziano anche valori abnormi, rispetto agli altri bambini sani della stessa età e dello stesso sesso, di un fattore coinvolto nell'aggregazione sanguigna, il fibrinogeno.

I bambini obesi coinvolti nello studio non evidenziavano nessun altro segno di sindrome metabolica come ipertensione, ipercolesterolemia o diabete eppure elevati valori di fibrinogeno e proteina C reattiva dovrebbero indurre il pediatra a drastiche misure per intervenire sull'obesità del piccolo paziente per evitare gravi patologie cardiovascolari.




FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti