Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Boom abbronzatura: rischio tanoressia

di
Pubblicato il: 22-06-2009
Sanihelp.it - Con l’arrivo dell’estate essere abbronzati diventa un vero e proprio obbligo e per alcuni rischia di diventare un’ossessione. Gli esperti hanno addirittura coniato un nuovo termine a indicare il fenomeno: tanoressia, unione di abbronzatura e anoressia.

Così spiega il dermatologo Matteo Cagnone di Ravenna, che ha condotto un sondaggio su quattromila persone: «È una dispercezione corporea: come l'anoressico non si vede mai abbastanza magro, così il tanoressico ritiene di non essere mai sufficientemente abbronzato, un eccesso che porta alla dipendenza da abbronzatura. Questo disturbo si fonda sul sentimento di insicurezza del sé corporeo che va dal colore della pelle, alla magrezza, alla massa muscolare. Quasi una predisposizione neurobiochimica che porta il tanoressico ad abbronzarsi ad ogni costo. Il tanoressico non è mai soddisfatto del proprio aspetto e l'esposizione continua alla luce diminuisce l'ansia migliorandone il tono dell'umore».

L’identikit del tanoressico è il seguente: donna magra, tra i 16 e i 40 anni, residente prevalentemente al nord, disidratata per la dieta e per l’eccessiva esposizione al sole.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti