Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Prima volta

Come tutte le altre volte

di
Pubblicato il: 02-07-2009

Il primo rapporto sessuale non è scevro da rischi solo perché è il primo: per questo servono precauzioni.

Sanihelp.it - La magia della prima volta spesso viene mal interpretata, come se il primo rapporto sessuale non ponesse rischi imputabili a tutti gli altri rapporti sessuali, vale a dire la possibilità di una gravidanza indesiderata o di contrarre malattie sessualmente trasmissibili.

«Eppure basta un solo rapporto sessuale per rimanere incinta e, quindi, questo può accadere anche dopo il primo rapporto» puntualizza a Sanihelp.it il dottor Massimo Sher, medico sessuologo a Milano. Ovviamente, per permettere il concepimento di un figlio, il rapporto deve avvenire durante l’ovulazione, cioè nei giorni fertili.

Per non correre rischi di gravidanze indesiderate è necessario non dimenticare mai l’uso di un contraccettivo: il preservativo oppure la pillola, che viene prescritta dal ginecologo. I ragazzi temono che, fermandosi per indossare il preservativo, facciano svanire l’atmosfera e, soprattutto, perdano l’erezione. Effettivamente può capitare, ma non per colpa del contraccettivo: è l’ansia che gioca dei brutti scherzi.

E non è tutto: il preservativo ha il vantaggio, tra tutti i metodi di contraccezione, di evitare non solo una gravidanza indesiderata, ma anche il contagio da malattie sessualmente trasmesse, come l’Aids, l’epatite B, la clamidia, il papilloma e altre infezioni tutt’altro che banali e che possono pregiudicare la salute futura dei giovani.

«Contro l’imbarazzo del preservativo può essere utile rendere questo momento parte del rapporto come in un gioco amoroso e non un gesto da compiere soli in un’altra stanza» suggerisce il dottor Sher.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
intervista Massimo Sher, medico sessuologo a Milano

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti