Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Cinquantenni attivi a letto e stabili in amore

di
Pubblicato il: 08-07-2009
Sanihelp.it - È inaspettata la fotografia degli over 50 scattata nel corso dell’indagine Gli italiani, i rapporti sessuali e la disfunzione erettile che è stata condotta da AstraRicerche con il supporto di Lilly. I capelli brizzolati infatti non sono segnale di stanchezza, Anzi, uomini e donne fanno l’amore con gioia e con passione e hanno un rapporto basato sul rispetto e sulla condivisione. Una coppia matura e consapevole, pronta ad affrontare unita i problemi che possono insorgere nella vita sessuale.

La ricerca è stata condotta su 27 milioni di italiani nella fascia d’età tra i 30 e i 60 anni. Alla domanda Quali condizioni rendono i rapporti sessuali più validi e soddisfacenti?, il 62% ha riportato fare l’amore con gioia, il 58% se entrambi lo desiderano, il 51% quando insorge il desiderio e il 40% se i partner parlano di tutto tra di loro.
La stabilità e non l’avventura, questo emerge da un altro dato: solo il 25% indica la vacanza come il momento migliore per i rapporti sessuali.

Alla domanda Quali situazioni rendono la coppia più felice?, ben otto su dieci indipendentemente dall’età afferma che fare l’amore è un modo per entrambi i partner di ricevere e dare piacere e cinque su dieci che la felicità è possibile quando si decide entrambi se e quando fare l’amore.

Dicono anche che aiuta discutere serenamente degli eventuali problemi e difficoltà sessuali del partner. Una conquista importante, dal momento che fino a poco tempo fa otto uomini su dieci preferivano l’astinenza anziché rivolgersi a un medico in caso di disfunzione erettile. E quel 20% che andava da uno specialista, attendeva in media un paio di anni dall’inizio dei disturbi.

Sette intervistati su dieci ha dichiarato che i farmaci per la disfunzione erettile vanno usati su prescrizione medica e la metà degli over 50 ha precisato che le cure specifiche sono più valide se permettono di fare l’amore spontaneamente, quando sorge il desiderio. 

Da uno studio pubblicato sul Journal Sex Medicine 2008 che ha coinvolto 100 coppie stabili nelle quali al partner è stata diagnosticata DE che hanno provato sia Tadalafil che Sildenafil, è risultato che il 79.2% delle donne hanno preferito che il proprio compagno venisse trattato con Tadalafil, contro il 15.6% che ha preferito Sildenafil. Le partner che hanno scelto Tadalafil, hanno espresso questa preferenza perché si sono sentite più rilassate e perchè con Tadalafil hanno percepito il rapporto sessuale in maniera più spontanea e naturale. Le partner hanno preferito Sildenafil perché hanno avuto la percezione che avesse soddisfatto maggiormente il loro compagno.

Anche le donne cinquantenni sono molto diverse da quelle del passato: lo svela uno studio del Policlinico Sant’Orsola, dal quale è emerso che il 64% delle over in menopausa ha una vita sessuale attiva, alla quale non intende rinunciare. Nel caso il partner sia affetto da DE è disposta a parlarne, senza i timori, come si diceva spesso anni fa, che si tratti semplicemente di mancanza di desiderio per lei. Dall'indagine emerge infatti che solo il 3,1% è dell’idea che una soluzione possa essere quella di cambiare partner.








FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Indagine Astraricerche Gli italiani, i rapporti sessuali e la disfunzione erettile

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti