Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Consigli di bellezza per l'estate

La bellezza non va in vacanza

di
Pubblicato il: 14-07-2009

Anche in vacanza bisogna continuare a prendersi cura del proprio corpo, scegliendo cosmetici adatti all'estate, cibi di stagione ricchi di virtù ed essenze naturali amiche della pelle.

Sanihelp.it - In vacanza l’ozio è sovrano, e anche le più diligenti di noi si trascurano, complici il caldo e la voglia di poltrire sotto il sole.

Tuttavia, in estate più che mai il nostro corpo ha bisogno di attenzioni, la pelle deve essere idratata, la dieta regolare, la linea duramente conquistata con i sacrifici primaverili conservata.

Ecco qualche consiglio:

I cosmetici da usare in estate devono essere più leggeri ed evanescenti, perché la pelle tende a sudare.

Acquistate una crema per il viso di qualità, fatta con materie prime naturali e possibilmente senza profumazione; potete personalizzarla aggiungendo qualche goccia di oli essenziali scegliendo tra quelli che meglio si adattano alle esigenze del momento: la lavanda accelera la guarigione delle piccole ferite, attenuando le cicatrici; il tea tree disinfetta foruncoli e impurità; la rosa è utile contro couperose e pori dilatati; la camomilla è ottima in caso di scottature; il sandalo rinfresca ed è leggermente astringente.

Fate tutti i giorni un esercizio anti-cellulite chiamato Squat: mettetevi in posizione eretta con i piedi larghi quanto le anche, con la schiena dritta, piegate le ginocchia spingendo i glutei indietro, finché la parte posteriore delle cosce sia quasi parallela al pavimento, senza sollevare i talloni. Espirate e tornate nella posizione iniziale. Ripetete almeno 20 volte.

Approfittate dei frutti di bosco, che si trovano facilmente in abbondanti quantità dalla primavera inoltrata all’inizio dell’autunno in tante località di vacanza: ai margini dei fiumi, ai bordi dei sentieri, soprattutto in montagna e nei boschi. Fragole, lamponi, more di rovo e di gelso, mirtilli, ribes, uva spina, mirto, corbezzoli e sambuco sono ricchissimi di vitamina C, potassio e sostanze antiossidanti. Hanno proprietà antinfiammatorie e combattono la fragilità capillare. A trarre vantaggio da un consumo reglare sono soprattutto le pelli delicate e sensibili, che tendono ad arrossarsi facilmente e le donne che soffrono di piccoli disturbi cicolatori alle gambe. Si possono consumare al naturale, oppure sotto forma di frullati, composte e marmellate, o anche in infusi e decotti.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
La guida del benessere, Red Edizioni

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti