Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Bellezza

Un volto bello secondo natura

di
Pubblicato il: 14-07-2009

Una pelle morbida, depurata ed equilibrata? Si può e non servono necessariamente prodotti particolari. Le maschere giuste si fanno secondo natura.

Sanihelp.it - Le maschere per il viso sono un segreto di bellezza che ha una lunga tradizione: se oggi esistono numerosi preparati disponibili in profumeria e farmaci, in passato ci si affidava a maschere fai da te, con ingredienti freschi, facili da reperire in cucina.

Ma non sempre ciò che è passato è anche sorpassato. I dermatologi, anzi, consigliano spesso maschere fatte in casa, per ridistendere i lineamenti, riaccendere il colorito, ammorbidire una cute ruvida.

Anche il famoso dermatologo Antonino Di Pietro, nel suo ultimo volume Per la tua pelle, suggerisce alcune maschere naturali. Per purificare la pelle, per esempio, basta mescolare un vasetto di yogurt intero con 1 cucchiaio di succo di carota o con mezza carota tritata. Il composto va applicato e lasciato in posa per 30-40 minuti, quindi si risciacqua.

Per avere una pelle morbida di pesca, occorre, invece, mescolare due cucchiai di miele a la polpa di un’arancia. Anche in questo caso la maschera va applicata e lasciata in posa 20-30 minuti, quindi tolta con una spugnetta imbevuta di tonico.

Per riequilibrare la cute, il dermatologo consiglia, infine, di frullare mezza mela, una carota, 50 grammi di sedano, mezzo cucchiaino di miele e 1 cucchiaino di ricotta. Il composto, omogeneo, va applicato sul viso e lasciato agire per 20 minuti, prima di risciacquare.

In generale, le maschere vanno stese sulla pelle pulita, evitando il contorno occhi e le labbra e lasciate agire per il tempo necessario concedendosi una paura relax che favorisca l’azione dei principi attivi. Per quelle fatte in casa è importante scegliere ingredienti freschi e utilizzarli al momento.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Per la tua pelle, Sperling & Kupfer

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti