Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Costume

È vibromania

di
Pubblicato il: 14-07-2009

Il vibratore impazza oltreoceano: lo usano le donne ma, a sorpresa, anche gli uomini, durante i menage di coppia.

Sanihelp.it - Sta diventando il compagno insostituibile della vita sessuale, per lo meno negli Stati Uniti. Stiamo parlando del vibratore, il re dei sex toys, usato dal 53 % delle donne americane adulte e dal 43 % degli uomini.

Il dato, che proclama il boom della vibromania, arriva da una ricerca condotta dal Center for Sexual Health Promotion dell'Indiana University, pubblicata sulla rivista Journal of Sexual Medicine. Se è comprensibile l’uso femminile del fallo vibrante, quale surrogato del pene, e, allo stesso modo, in ambito maschile omosessuale, viene da chiedersi, invece, che cosa se ne facciano gli uomini eterosessuali.

«Il vibratore utilizzato dagli uomini, in coppia, nasconde la paura di non essere all'altezza sessualmente: sia per paventata o reale mancanza d'erezione sia per durata esigua del rapporto» spiega in un’intervista rilasciata all’Agi Franco Avenia, il presidente dell'Associazione italiana per la ricerca in sessuologia.

In un certo senso, quindi, anche nel mondo maschile il vibratore è un ottimo surrogato del pene, capace di sopperire là dove deficit erettili o eiaculazioni precoci la fanno da padrone. Per dirla ancora come Avenia «Il vibratore, quindi, potrebbe essere considerato come scialuppa di salvataggio, come antidoto alla paura di non farcela, come artifizio per sostenere la virilità».

E in Italia? Nello Stivale la vibromania è ancora lontana, anzi qui i dati statunitensi sembrano decisamente esagerati, ma ci viene in aiuto ancora Avenia «Va considerato che mentre nel nostro paese abbiamo il 6 per cento di dipendenti da sesso, negli Usa tale percentuale cresce fino al 13 per cento. Il che significa che negli Usa il sesso, come molti altri aspetti della vita, si dilata su proporzioni a noi lontane».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:
Promozioni:

Commenti