Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Gli adolescenti sono influenzabili per l'abitudine al fumo

di
Pubblicato il: 27-08-2009
Sanihelp.it - Non sono solo gli amici a influenzare gli adolescenti nell'iniziare a fumare, ma anche i genitori: è quanto è emerso da da uno studio condotto presso l'università di Washington e pubblicato sulla rivista Pediatrics.

Lo studio ha evidenziato come i ragazzi che provengono da famiglie dove nessuno dei due genitori fuma hanno il 31% di probabilità di diventare fumatori abituali, mentre i ragazzi che hanno genitori fumatori abituali hanno il 71% di probabilità di diventare, a loro volta, fumatori abituali.
I ricercatori, in particolare, tengono a sottolineare l'importante ruolo svolto dalla famiglia soprattutto nell'evitare che il fumo da esperienza occasionale diventi abitudine quotidiana.

In passato numerosi studi avevano insistito sul ruolo che gli amici esercitano nello sviluppare o meno il vizio del fumo, ma questo studio ribadisce come anche la famiglia svolga un ruolo importante per gli adolescenti nello scegliere se fumare o meno.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti