Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il concetto di bellezza cambia con l'età

di
Pubblicato il: 07-09-2009
Sanihelp.it - Il concetto di bellezza cambia a seconda dell'età: è quanto emerge da una recente indagine condotta dal sito Beauty for Life in collaborazione con due tra le principali società americane di chirurgia estetica, l'Asaps (American Society for Aesthetic Plastic Surgery) e l'Asps (American Society of Plastic Surgeons).

Primo a trasmettere i segni dell'invecchiamentoil volto è in cima alle preoccupazioni delle donne, in particolare il 45% delle ventenni, il 42% delle quarantenni e il 50% di 50-60enni. Fanno eccezione solo le trentenni, che si dicono attente più a fianchi e addome.

Diverse a seconda dell'età le ragioni per cui si vorrebbe una pelle liscia e senza rughe: per le ventenni, un volto fresco vuol dire possibilità di conoscere nuovi partner, per una trentenne su tre significa più successo nel lavoro, mentre la stragrande maggioranza delle sessantenni (quasi l'80% delle intervistate) è convinta che un viso curato e giovane possa accrescere la propria autostima.

Un'altra curiosità che emerge dall'indagine statunitense è l'attenzione riservata al corpo, in particolare al seno, che diminuisce con l'aumentare dell'età. La scollatura è al centro dei pensieri delle ventenni: circa una su sei si preoccupa già del proprio décolleté.
Per quanto riguarda le trentenni, il 37% si è detto preoccupato per i fianchi e la pancia, mentre solamente il 18% ha posto l'attenzione sul seno. La percentuale si abbassa notevolmente con il passare degli anni: il 10% delle quarantenni ritiene prioritaria la scollatura, quota che si abbassa al 7% per le cinquantenni e oltre.

La ragione principale per cui le donne ritengono sia importante avere un aspetto piacevole è crescere la fiducia in se stessi: una risposta che mette d'accordo tutte le età.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Beauty for Life - www.beautyforlife.com

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti