Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il vino rosso in supporto alla radioterapia

di
Pubblicato il: 02-09-2009
Sanihelp.it - Le pazienti che si sottopongono a radioterapia possono ridurre gli effetti tossici della terapia stessa bevendo un bicchiere di vino rosso al giorno: è quanto sostiene uno studio condotto presso l’università di Campobasso e pubblicato sulla rivista International Journal of Radiation Oncology Biology and Physics.

I ricercatori hanno testato l’effetto del vino rosso su 348 donne sottoposte a radioterapia in seguito a intervento chirurgico per cancro al seno; hanno scoperto che l’incidenza di reazioni avverse a livello della pelle dopo radioterapia si attestava al 38,4% nelle donne astemie, al 31,8% nelle donne che bevevano mezzo bicchiere di vino rosso al giorno, al 13,6% nelle donne che bevevano un bicchiere di vino rosso al giorno e al 35% in quelle che ne bevevano due.

Già altri studi hanno sottolineato la valenza di alcuni componenti del vino rosso nel contrastare gli effetti tossici delle radiazioni, e sarebbe molto interessante scoprire se i possibili effetti protettivi del vino rosso nei confronti della tossicità delle radiazioni, si esplicano solo nelle donne trattate dopo cancro al seno o anche in altri pazienti trattati chirurgicamente per altri tipi di tumore.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti