Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il Metodo Tisanoreica

A dieta con le 10 erbe

di
Pubblicato il: 08-09-2009

È la dieta per chi non ha tempo di seguire una dieta: un metodo rivoluzionario, che unisce ricerca scientifica e tradizione erboristica.

A dieta con le 10 erbe © Sxc Sanihelp.it - La dieta del futuro? Ha 500 anni. Il suo ideatore si chiama Gianluca Mech e con il suo rivoluzionario Metodo Tisanoreica sta rapidamente conquistando i Vip italiani e d’Oltreoceano. Un nome per tutti? L’attrice Katie Holmes.

Imprenditore, erede di una famiglia che da anni studia i rimedi naturali, Mech ha messo a punto, in collaborazione con il Dipartimento di Fisiologia e Anatomia dell’Università di Padova, un innovativo sistema di dimagrimento che permette di nutrire l’organismo con completezza, anche in una fase di squilibrio come quella che si sperimenta durante una dieta.

La Dieta Tisanoreica è un protocollo per la riduzione ponderale che si basa sull’attivazione della chetogenesi. «Si definisce chetogenica - spiega Mech – quella dieta nella quale è temporaneamente sospesa l’assunzione di ogni tipo di carboidrato e fortemente ridotta quella dei grassi. A fronte dell’eliminazione dei carboidrati, sono invece mantenuti gli altri macronutrienti».

Il metodo è studiato per chi è in leggero sovrappeso o obeso, per favorire il dimagrimento senza rinunciare ai sapori ed evitando gli attacchi di fame che una dieta ipocalorica provoca a chi è abituato a ingerire grandi quantità di alimenti.

Con la dieta ideata da Mech infatti, si assumono degli alimenti, le cosiddette Pietanze Tisanoreica, che imitano in tutto e per tutto nel sapore i cibi tradizionali, come la pasta, il cappuccino, il cioccolato, le omelette e tanti altri, ma sono costituiti da proteine pure, vegetali (della soia, dei piselli, ecc.), e animali (uova e latte), sono povere di grassi e zuccheri e molto digeribili.

Questi preparati non vanno confusi con i mix di proteine che si trovano in vendita in farmacia o in palestra perché, al contrario di queste ultime che hanno una finalità di integrazione, le Pietanze Tisanoreica servono al sostentamento dell’individuo in una situazione di squilibrio alimentare dovuto alla carenza di zuccheri e grassi.
Con queste Pietanze è possibile creare, con l’aggiunta di ingredienti consentiti, menu sempre diversi e gustosi, ipocalorici e con basso indice glicemico.

La dieta Tisanoreica si basa sui principi della Decottopia, antico procedimento di lavorazione delle erbe officinali ideato dalla famiglia Mech nel XVI secolo. Un termine che, contro ogni apparenza, non si riferisce ai decotti, ma assume dal greco deka il numero dieci per significare la terapia delle dieci piante.

Se infatti nella fitoterapia tradizionale generalmente non si accostano più di tre/quattro piante per evitare antagonismi, in Decottopia se ne utilizzano come minimo dieci, fino ad arrivare a 30. Gli Estratti Tisanoreica ottenuti dalla Decottopia servono a sopperire agli effetti secondari della dieta (stanchezza, mal di testa ecc.) e ad amplificarne e ottimizzarne i benefici.

La durata della dieta varia da un minimo di 20 a un massimo di 40 giorni e si effettua esclusivamente sotto controllo medico o del Centro Studi Tisanoreica.

Il risultato? Dai 6 agli 8 chili in meno, senza mai intaccare la massa muscolare che viene preservata intatta, nel nome di una bellezza che è in primo luogo salute, benessere ed equilibrio.

Una volta terminata la dieta, seguendo un’alimentazione equilibrata associata a un’adeguata attività fisica, si manterrà il peso raggiunto e il benessere psicofisico associato.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
G.Mech, Il Metodo Tisanoreica, Tecniche Nuove

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti