Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Le tre A per difendersi dall'influenza

Vademecum anti-influenza

di
Pubblicato il: 14-09-2009

Allerta, attenzione e automedicazione: sono le tre A per affrontare la nuova influenza e non solo, anche l'influenza stagionale e altri malesseri invernali.

Sanihelp.it - Confusione, paura, disinformazione e allarmismi circolano tra gli italiani sul nuovo virus A H1N1, sentimenti che, da qui a qualche settimana, potrebbero peggiorare con il sopraggiungere della solita influenza stagionale.
Come se non bastasse, è molto probabile nei prossimi giorni, con l’abbassarsi delle temperature e la ripresa del lavoro, un’ondata di sindromi da raffreddamento tipiche della stagione, le quali non faranno che complicare ulteriormente il quadro.

Come distinguere dunque queste tre situazioni (influenza A, influenza stagionale e sindromi parainfluenzali) e come affrontarle?
«Per non creare falsi allarmismi – spiega Aurelio Sessa, Presidente Regionale per la Lombardia della Società Italiana di Medicina Generale - è bene ricordare che qualsiasi forma infettiva respiratoria che non si presenti con febbre, un sintomo respiratorio e un sintomo sistemico a esordio brusco, potrebbe essere causata dai moltissimi virus o batteri che non sono riconducibili al virus dell’influenza: non è quindi né la Nuova Influenza né quella stagionale (che non arriverà prima di Natale), ma una comune infezione respiratoria».

«Per quanto riguarda invece le due influenze, se al microscopio i virus della Nuova Influenza e della stagionale si differenziano, i dati epidemiologici confermano che l’aggressività e l’intensità dei sintomi sono analoghi – rassicura Fabrizio Pregliasco, Professore di Virologia presso l’Università degli Studi di Milano - e le informazioni attualmente a nostra disposizione non fanno pensare a una probabile mutazione del virus che potrebbe aumentarne l’aggressività.

Pertanto, nei soggetti sani, i concetti chiave per affrontare i sintomi che potrebbero ricondurre alla nuova influenza, ma anche alle altre sindromi stagionali, sono: Allerta (cioè prevenzione del contagio), Attenzione (cioè riposo e temporaneo isolamento) e Automedicazione (cioè cura dei sintomi attraverso i farmaci da banco)».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
ANIFA

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti